Header Ads

Pescara e i Rom, è tutta la piazza a intonare il coro razzista



(umt) La battaglia di Pescara, con gli ultras biancazzurri che hanno intimato al sindaco di "cacciare i Rom" (cittadini italiani stanziali da decenni) per punirli del vile omicidio commesso da un virgulto della comunità contro uno dei leader della curva (per altro scambiato con il gemello, autentico bersaglio della spedizione punitiva)  ha infiammato un feroce dibattito sulla mia bacheca facebook. Per la prima volta con uno schieramento netto e senza sfrangiamenti: i neri contenti per l'autoepurazione dei rom (che il questore di Pescara dà in fuga volontaria per paura di rappresaglie violente) i rossi indignati per tutte le tragedie del secolo breve che la "caccia allo zingaro" evoca in un immaginario di sinistra.

Certo è che, come già sabato, è una manifestazione di massa (non conosco il posto e diventa difficile fare un calcolo ma a essere prudenti direi che sono tra le 1500 e le 2000 persone) e non una pattuglia di "fasci" a intonare cori vergognosi. Il video è chiarissimo: è tutta la piazza gremita davanti al Municipio a gridare "Zingaroni fuori dai coglioni".
Quanto al corteo "spontaneo" di lì partito per recarsi verso il quartiere dei Rom è aperta una controversia
 sul ruolo di Forza nuova. Alcuni quotidiani, come il Fatto, rilanciano le accuse della Questura sul protagonismo del leader abruzzese Marco Forconi, notissimo per le sue campagne anti-rom che, tra l'altro gli hanno causato un processo per istigazione all'odio razziale, vinto a gennaio scorso.
Forconi non rinnega niente del suo impegno nazionalista. Sul santino elettorale pubblicato su Facebook, nonostante la furiosa campagna mediatica, ribadisce:
Contro gli zingari. DA SEMPRE.
Del resto aveva regolarmente invitato a partecipare alla manifestazione di domenica mattina:
Ricordo a tutti che domenica 6 maggio, ore 10.00, si svolgerà una manifestazione in piazza Italia a Pescara, contro i rom. Ricordo altresì che sono vietati simboli di partito (bandiere, t-shirt, spillette ecc). Appuntamento ore 9.45 alla chiesa di S. Andrea, via del concilio, e poi tutti insieme in piazza Italia.
Per poi commentare con entusiasmo i cori allo stadio, "Li cacciamo dalla città":
Questi slogan e queste urla sono la mia nona sinfonia: musica per le mie orecchie. Condivisione assoluta e sostegno spirituale e materiale.
E infine smentire radicalmente la sua responsabilità per il corteo ultrà
APPRENDO DA ALCUNE FONTI GIORNALISTICHE, NAZIONALI E LOCALI, CHE FORZA NUOVA ED IL SOTTOSCRITTO AVREBBERO GUIDATO E CAPEGGIATO IL CORTEO PER LE VIE DI RANCITELLI. LA NOTIZIA E' DEL TUTTO PRIVA DI FONDAMENTO E TESA A DENIGRARE E STRUMENTALIZZARE LA STUPENDA MANIFESTAZIONE POPOLARE AVVENUTA QUESTA MATTINA IN PIAZZA ITALIA. E' ASSOLUTAMENTE INCREDIBILE COME I MEDIA ITALIANI TENTINO DI GETTARE BENZINA SUL FUOCO IN MANIERA COSI' IRRESPONSABILE DA NON RENDERSI CONTO DELLE POSSIBILI CONSEGUENZE.
INVITIAMO STAMPA E TV A NON PERSEVERARE NELLA DIFFUSIONE DI QUESTA FALSA NOTIZIA.
e denunciare la persecuzione mediatica
Il Tg5 continua il bombardamento mediatico contro di me e FN a tappeto. 
Sono schifato, deluso e credo che lascerò l'Italia oggi stesso anche se dovessi diventare sindaco.

2 commenti:

  1. "contro gli zinzari da sempre", dice qualche ignorante della storia degli ultimi 100 anni.
    Fra le principali vittime dei lager nazisti c'erano proprio gli zingari e mi pare che gli zingari, a differenza di tante popolazioni "democratiche e civili" non abbiano mai prodotto dei mostri come le CARCERI INFAMI in cui finiscono tante persone di ogni nazionalità ed etnia solo perché sono dei poveri cristi!
    L'infamia è quindi intrinseca alla filosofia di chi attacca i rom in quanto tali! L'infamia è sempre infamia ...peggio di quella di Giuda! o bisogna sculacciare gli idioti che ancora non lo sanno?

    RispondiElimina
  2. uno come Forconi che scrive un comunicato cosi o è un demente o è il solito politicante che vuole tenere i piedi in 2 scarpe da un lato prendendo le distanze e dall'altro rivendicandone le "beltà"
    "APPRENDO DA ALCUNE FONTI GIORNALISTICHE, NAZIONALI E LOCALI, CHE FORZA NUOVA ED IL SOTTOSCRITTO AVREBBERO GUIDATO E CAPEGGIATO IL CORTEO PER LE VIE DI RANCITELLI. LA NOTIZIA E' DEL TUTTO PRIVA DI FONDAMENTO E TESA A DENIGRARE E STRUMENTALIZZARE LA STUPENDA MANIFESTAZIONE POPOLARE AVVENUTA QUESTA MATTINA IN PIAZZA ITALIA. E' ASSOLUTAMENTE INCREDIBILE COME I MEDIA ITALIANI TENTINO DI GETTARE BENZINA SUL FUOCO IN MANIERA COSI' IRRESPONSABILE DA NON RENDERSI CONTO DELLE POSSIBILI CONSEGUENZE.
    INVITIAMO STAMPA E TV A NON PERSEVERARE NELLA DIFFUSIONE DI QUESTA FALSA NOTIZIA. "

    RispondiElimina

Powered by Blogger.