Scontri a Roma, tra i 16 denunciati 2 di Forza Nuova e 5 ultras - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 28 ottobre 2020

Scontri a Roma, tra i 16 denunciati 2 di Forza Nuova e 5 ultras


Sono 16 i denunciati, tra cui alcuni minorenni, per gli scontri di ieri sera in piazza del Popolo. Tra loro, secondo quanto emerso da fonti investigative, 5 ultras e 2 militanti di Forza Nuova. Devono rispondere tutti di resistenza e violenza a pubblico ufficiale e danneggiamento in concorso.
"Al termine della manifestazione sono stati identificati e accompagnati in questura complessivamente 16 soggetti ritenuti tra i responsabili dei disordini, tra i quali due noti appartenenti a Forza nuova e cinque gravitanti nel contesto ultras, trovati in possesso di vari artifici pirotecnici di notevole potenza e armi improprie, tutti denunciati all’autorità giudiziaria’.  Lo ha detto il viceministro all’Interno Vito Crimi rispondendo a un’interrogazione in Commissione Affari Costituzionali alla Camera in merito alla manifestazione di ieri sera a piazza del Popolo.


"In serata sul posto - ha ricostruito Crimi - si sono radunate circa 200 persone tra cui numerosi aderenti al movimento di Forza nuova e di appartenenti a tifoserie ultras. Alcuni manifestanti, la cui consistenza numerica è gradualmente aumentata, hanno iniziato ad accendere fumogeni e petardi, intonando cori contro le forze di polizia lì presenti. A seguito di diversi interventi condotti dal personale operante, i manifestanti hanno reagito con un fitto lancio di oggetti contundenti e petardi contro le forze di polizia".
Forza Nuova, attraverso il suo vicesegretario nazionale, invece, contesta la ricostruzione ufficiale e accusa le forze dell'ordine di aver attaccato gratuitamente e a freddo la manifestazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700