Denunciati i disegnatori di svastiche di Mirabella Eclano: sono un 20enne e un 16enne - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 31 gennaio 2020

Denunciati i disegnatori di svastiche di Mirabella Eclano: sono un 20enne e un 16enne

Continua l'ondata dei disegnatori di svastiche. Dopo i tre episodi in Piemonte, su porte e mura di casa di figli di partigiani più o meno ebrei, i volantini nazisti a Brugherio contro i cinesi, la scuola del Trionfale, la sede del Pd nel Vicentino, i fanatici si spostano a sud, come gli uccelli migratori di inverno.
Svastiche, scritte e altri simboli nazisti sono comparsi su diverse auto, su alcune vetrine e saracinesche e su alcuni muri di abitazioni nel centro e alla periferia di Mirabella Eclano. Gli autori delle scritte con motti fascisti, realizzate la notte scorsa con vernice spray, sono stati rapidamente individuati dai carabinieri della compagnia di Mirabella, che hanno gia’ informato la procura di Avellino che ha aperto un’inchiesta. Decisivi i filmati di alcuni impianti di videosorveglianza presenti nelle zone teatro del raid.  I due sono un ventenne e un sedicenne della zona, già noti alle forze dell'ordine Oltre al danneggiamento, per i responsabili si potrebbe profilare anche una denuncia per apologia di fascismo, per aver disegnato il simbolo del partito nazista.

2 commenti:

  1. Si vede che al Tassinari sta bene cosi vedere l'italia invasa e derisa da tutti , I traditori comunisti ci stanno regalando momenti meravigliosi delle vere conquiste di liberta' , una patria piena di depravati di gay e di stranieri che scagazzano come piccioni ,grazie comunisti partigiani e sinistri ,grazie mille!

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700