Innalzare tricolori dove un tempo c'erano bandiere rosse. Il tour su e giu' per lo stivale di Giuliano Castellino - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 20 febbraio 2019

Innalzare tricolori dove un tempo c'erano bandiere rosse. Il tour su e giu' per lo stivale di Giuliano Castellino


In diversi quartieri periferici,un tempo chiamati anche operai, Forza Nuova e' riuscita a conquistare simpatie e consensi da parte dei cittadini, segno evidente dei tempi che cambiano e della lontananza di una certa sinistra dai bisogni realo e concreti degli italiani.
In virtu'di cio' Giuliano Castellino,dirigente romano di Forza Nuova sara' protagonista, nei giorni prossimi di un tour, su e giu' per lo stivale denominato Innalzare tricolori dove un tempo c'erano bandiere rosse che toccera' i quartieri periferici di Napoli, Reggio Calabria, Catanzaro,Bari, Crotone,Palermo,Verona, Torino, Milano,come ci conferma questo comunicato, diffus


Da tempo la nostra azione militante trova favori e consensi dove un tempo erano presenti i comunisti.
Dopo decenni di antifascismo di regime e militante, oggi gli italiani si sono totalmente liberati da questo veleno capendo il profondo tradimento delle sinistre che solo a parole cantavano "avanti popolo" per poi - nella pratica - consegnare la nazione a forze antinazionali. 
Ieri hanno aperto le porte agli americani, oggi a banche, euro, gender e immigrazione, abbandonando il popolo sotto la tirannia della finanza e all'invasione terzomondista.
Quartieri, lavoratori, studenti e operai sono stati lasciati in balia della disoccupazione, della precarietà, dello sfruttamento e dell'impossibile convivenza con migliaia di immigrati che a tutto aspirano fuorché integrarsi. 
Tutto in nome del "mondo degli uguali" che ha devastato la nazione e reso alla fame il popolo. 
Dopo aver "conquistato" quartieri e città con la presenza militante urge affiancare un'azione culturale e di contropotere in grado di rafforzare la nostra presenza rivoluzionaria.
Per questo abbiamo deciso di avviare un ciclo di conferenze che possa intensificare l'azione militante in questa direzione, e allo stesso tempo far comprendere al popolo la forza della nostra proposta rivoluzionaria.
Coniugare la mistica e la dottrina forzanovista al radicamento territoriale può essere davvero la strada rivoluzionaria in grado di liberare l'Italia dalla dittatura di Bruxelles e portare gli italiani al riscatto sociale.
Chiunque fosse interessato ad organizzare queste conferenze nei propri quartieri e nelle proprie città ci può contattare, insieme possiamo costruire una forte azione culturale capace di rendere più efficace le nostre lotte e vittorie.
Forti del nostro essere azione e non solo parole, ancora una volta, possiamo essere avanguardia della rivoluzione in corso.
Non solo uno slogan, ma prassi di conquista: innalzare i tricolori dove un tempo c'erano le bandiere rosse!

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700