Si conclude il processo ai Fasci Italiani del Lavoro. Stravolo: una farsa - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

martedì 11 dicembre 2018

Si conclude il processo ai Fasci Italiani del Lavoro. Stravolo: una farsa

Nella giornata di mercoledì 12 dicembre è prevista la discussione del processo che vede coinvolti 9 militanti del movimento Fasci Italiani del Lavoro, formazione politica della destra radicale, capace di eleggere a Sermide e Fellonice, piccolo comune della provincia di Mantova, un consigliere comunale grazie al consenso di oltre il 10% dei cittadini ai quali viene contestata la ricostruzione del disciolto Partito nazionale Fascista in violenza della legge Scelba e della XII disposizione transitoria della Costituzione.

Il napoletano Vincenzo Stravolo, militante di lungo corso della destra radicale partenopea, indagato insieme ad altre 8 persone ci ha inviato questa breve missiva sul processo di domani che pubblichiamo per intero.

Domani è prevista la discussione del processo ai FASCI ITALIANI DEL LAVORO e che vede imputato anche il sottoscritto. L'udienza si svolgerà davanti al GUP di Mantova, probabilmente si andrà a sentenza. L'imputazione è tentata ricostituzione del disciolto partito fascista e apologia di fascismo con pene che possono arrivare anche fino a 15 anni di carcere. Dire che questa indagine è stata una pagliacciata fin dall'inizio é poco! Io e gli altri Camerati siamo solo i "capi espiatori" di chi da sempre ha paura dell'Idea che è stata e sarà la più audace, la più originale e la più mediterranea ed europea delle Idee! Comunque vada non mi piegherete!

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700