Blitz contro Pd Ponte Milvio. Si indaga su Rivolta nazionale per minacce - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 13 settembre 2018

Blitz contro Pd Ponte Milvio. Si indaga su Rivolta nazionale per minacce

Minacce aggravate. Per questa accusa la Procura di Roma avvia un fascicolo di inchiesta in merito al fantoccio impiccato trovato stamane nei pressi della sede del Pd di Ponte Milvio con alcuni striscioni sui quali erano scritte frasi come: "Pd = porci democristiani" e "Voi complici e mandanti di omicidi, stupri, degrado". 
Il simobolo runico e la sigla ’RN’ - secondo chi indaga - fanno riferimento al gruppo Rivolta nazionale, che fa riferimento a Simone Crescenzi, già sotto indagine per il reato di apologia del fascismo dopo un video pubblicato lo scorso anno in anteprima da Fascinazione e poi ripreso viralmente da tante altre testate perché il giovane leader del movimento neonazista rivendicava come propria bandiera la svastica. Crescenzi e Rivolta nazionale hanno anche rivendicato la distruzione della stele eretta in Ciociaria in memoria dei groumiers, i soldati marocchini protagonisti di inenarrabili violenze contro la popolazione civile allo sfondamento del fronte di Cassino, con decine di migliaia di stupri e decine di omicidi di donne, uomini e bambini.
Gli inquirenti, coordinati dal procuratore aggiunto Francesco Caporale, attendono la trasmissione dalla Digos della polizia di una prima informativa sui fatti.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700