giovedì 26 ottobre 2017

28 ottobre a Roma: Simone Crescenzi denunciato per apologia di fascismo

La manifestazione del 28 ottobre non s'ha da fare. La Digos di Roma, applicando le ferme direttive del Viminale, ha denunciato Simone Crescenzi per violazione della Legge Scelba in concorso con ignoti per aver "esaltato i principi del nazifascismo in un video dal titolo RIVOLTA NAZIONALE. FORZA NUOVA INAFFIDABILE. TUTTI IN PIAZZA IL 28 OTTOBRE divulgato su youtube"(vedi sotto).

La Digos ha operato con grande solerzia: visto il video lo stesso giorno della diffusione (sul canale youtube del fondatore di questo blog, Ugo Maria Tassinari), lunedì 23 ha trasmesso una informativa che il P.M. Francesco Caporale ha recepito e condiviso "dalla quale si evince chiaramente che la visione del filmato ha consentito di identificare in Crescenzi Simone la persona che parla ed inneggia al fascismo, proclamando anche di volere effettuare il corteo a Roma il 28 ottobre p.v. nonostante il divieto dell'autorità di P.S.

Stamattina è stata perciò perquisita l'abitazione e gli altri luoghi nella disponibilità di Crescenzi per ricercare "tutta la documentazione cartacea ed anche elettronica (scritti, testi, striscioni, manifesti di propaganda, video, ecc.) inerenti all'apologia del fascismo e comunque pertinenti ai reati per cui si procede". 

Nei pochi giorni trascorsi, però, Crescenzi ha avuto modo di mettere a fuoco le posizioni del suo gruppo ed ha precisato in una nota pubblicata dal nostro blog che la manifestazione del 28 ottobre non sarà un corteo ma una cerimonia commemorativa al Cimitero del Verano.

3 commenti:

  1. le città marce di droga, la criminalità a livelli assoluti tanto che le vittime di furti non vanno neppure a denunciare, migliaia di profughi in giro nelle città, classi dirigenti che rubano a più non posso.
    Il problema ? adesivi negli stadi e una bandiera in un prato.

    RispondiElimina
  2. Celine lo diceva:" gli EBREI con tutto l'ORO del mondo nelle loro Mani e con la polizia al proprio servizio si potranno godere finalmente da padroni il loro dominio " Celine non sbaglia mai !! Non c'e'bisogno di dirlo ma lo dico i traditori sono sempre esistiti e'dal 45 che siedono al governo ,stare coi vincitori fa comodo relax bellavita ma sopratutto money a profusione ,che 500 milioni di indiani meta uomini meta bestie patiscano LA fame non e' affar loro!

    RispondiElimina
  3. Se LA prendono con gli Italiani mentre lasciano liberi quei disgraziati che vengono dall'Africa che violentano le ragazzine di 13 anni che scorrazzano per le vie delle citta' E NE FANNO di tutti I colori cagano pisciano davanti ai monumenti sacri aggrediscono le persone che incontrano ,e LA POLIZIA NON HA DI MEGLIO DA FARE CHE PRENDERE UN ITALIANO CHE NON VUOLE SUBIRE PASSIVAMENTE TUTTE STE UMILIAZIONI ? DOVETE AFFONDARE VI MERITATE DI AFFONDARE ED E' UN PECCATO XCHE' TANTI ITALIANI NON SI MERITANO LA FINE CHE STATE FACENDO

    RispondiElimina

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.