mercoledì 29 agosto 2018

Forza Nuova blitz contro il negozio Benetton in pieno centro a Torino

Blitz dei militanti di Forza Nuova contro il negozio Benetton di Torino per protestare contro la famiglia che attraverso Atlantia controlla Società Autostrade, ritenuta responsabile dal movimento di destra del crollo di ponte Morandi in cui hanno perso la vita 43 persone.

I militanti del movimento politico guidato da Roberto Fiore hanno affisso dei cartelli sui quale c'era scritto: "Il vostro unico colore è il rosso del sangue delle vittime di Genova.
Un chiaro invito a boicottare il patron di Autostrade per l'Italia nel nome e nel ricordo delle vittime del 14 agosto causate dal crollo del Ponte Morandi a Genova, come chiarisce, con una breve dichiarazione, rilasciata alla stampa, Luigi Cortese, segretario regionale di Forza Nuova: "Chiediamo a tutti i cittadini di boicottare le attività che si richiamano al gruppo Benetton, quello che è successo a Genova è dovuto all'incuria da parte della società Autostrade per l'Italia controllata dalla Holding Atlantia di proprietà della famiglia Benetton e non possiamo far finta di nulla davanti alle 43 vittime innocenti e alle centinai di sfollati. La responsabilità non è solo di Benetton - continua Cortese - ma anche degli apparati statali addetti ai controlli che, in un senso di servilismo, non hanno fatto il proprio dovere".

0 commenti:

Posta un commento