Alessandria: Forza Nuova attacca i Benetton per la strage di Genova - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

sabato 18 agosto 2018

Alessandria: Forza Nuova attacca i Benetton per la strage di Genova

L'immagine può contenere: spazio al chiuso
Nella notte di venerdì 17 agosto del corrente anno, militanti di Forza Nuova hanno affisso davanti allo store Benetton di Alessandria, uno striscione recante la scritta: Benetton UNITED COLOR ROSSO SANGUE. Lo striscione vuole mostrare lo sdegno e il disprezzo del movimento riguardo al crollo del ponte Morandi .
"Forza Nuova - in un comunicato stampa - chiede a gran voce, che i responsabili di incuria e negligenza ( fattori determinanti nella tragedia) individuati nella famiglia Benetton, quali gestori e quindi incaricati, da un passato governo , di detenere la concessione della rete autostradale, assumano le evidenti responsabilità , senza giustificazione alcuna né attingendo alla solita pratica dello scaricabarile. Questa una tragedia si poteva e ancor più si doveva evitare. Rosso sangue è il grido di dolore per ogni singola vittima incolpevole, pertanto chiediamo a Benetton di assumersi le responsabilità, pagando le conseguenze di questo grave atto". 
Forza Nuova chiede che tutte le concessioni vengano immediatamente revocate e tornino ad essere di esclusiva proprietà dello stato italiano . Invita poi i cittadini tutti e i connazionali a rendere giustizia alle vittime e al contempo fare un atto di protesta verso il marchio Benetton, non acquistando più alcun prodotto: "Chi ha le mani sporche di sangue non intascherà i nostri soldi , ma sia solerte nel risarcire in maniera esponenziale le famiglie distrutte da una negligenza mortale".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700