mercoledì 28 marzo 2018

Cassino oggi intervista Simone Crescenzi: l'ho distrutta io la stele degli stupratori

Fascinazione si è guadagnata la prima pagina di Cassino oggi, il quotidiano della Bassa Ciociaria, che intervista il leader di Rivolta nazionale, Simone Crescenzi, autore della distruzione del monumento ai "goumiers", i soldati marocchini protagonisti di inaudite violenze nei giorni dello sfondamento del fronte di Cassino. Gesto rivendicato con un comunicato pubblicato in esclusiva dal nostro blog:

"La stele l’ho distrutta io" 
Pontecorvo. Il gruppo di estrema destra “Rivolta nazionale” spedisce una nota a “Fascinazione” e si addebita l’atto vandalico. Il leader Simone Crescenzi: «L’ho fatto per il popolo ciociaro. La denuncia che riceverò è una medaglia al valore».
 La distruzione del monumento dedicato ai marocchini continua a infiammare il dibattito. E il gruppo di “Rivolta Nazionale” ha diramato una nota al sito “Fascinazione” rivendicando il gesto. Ha cioè affermato di aver compiuto l’atto di distruzione del monumento istituito in località Sant’Esdra, a Pontecorvo. E tanto è bastato per riportare in auge un argomento, in realtà, mai sopito in dodici lunghi anni.
LEGGI TUTTO

0 commenti:

Posta un commento