Forza Nuova sfida De Magistris. Domenica comizio fuori la Mostra d'Oltremare - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 23 febbraio 2018

Forza Nuova sfida De Magistris. Domenica comizio fuori la Mostra d'Oltremare

Un comizio di Forza Nuova a Napoli, domenica in tarda mattinata, fuori alla Mostra d'Oltremare mette nuovamente in allarme la città.
Nel primo pomeriggio di ieri la questura napoletana ha dato regolare autorizzazione per lo svolgimento della manifestazione di Italia agli Italiani, cartello politico elettorale composto da Fiamma Tricolore, Forza Nuova ed un discreto numero di associazioni e movimenti territoriali riconducibili alla destra nazional-popolare all'esterno della Mostra d'Oltremare dove sarà presente anche il candidato premier Roberto Fiore, leader di Forza Nuova.
Il timore delle forze dell'ordine non è dato dallo svolgimento della manifestazione in sé ma dalla quasi certa contro iniziativa che sarà organizzata dal variegato mondo della sinistra antagonista dei centri sociali.
Forte è il timore di rivedere un film già visto lo scorso marzo, quando in occasione della venuta del segretario nazionale della Lega Nord, Matteo Salvini il quartiere di Fuorigrotta fu ostaggio degli scontri, delle molotov, e dei fumogeni.
L'allarme è altissimo, Questura e Digos sono già al lavoro per mettere in campo un efficace servizio di sicurezza, d'altronde per tutte le manifestazioni dove sarà presente Fiore è alta l'attenzione da parte delle forze dell'ordine.
L'obiettivo è quello di scongiurare quanto già avvenuto domenica scorsa in occasione di un comizio  di Casa Pound Italia in un albergo nei pressi della stazione centrale.
In quell'occasione i centri sociali scesero in piazza cingendo d'assedio la zona della stazione. Ci furono scontri con le forze dell'ordine con circa 30 fermati e 2 manifestanti 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700