Ostia, CasaPound: l'aggressione al giornalista non ci riguarda - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 8 novembre 2017

Ostia, CasaPound: l'aggressione al giornalista non ci riguarda

CasaPound si chiama fuori dall'aggressione al giornalista Rai da parte di Roberto Spada con un comunicato diramato da CP X municipalità:
È incredibile che oggi ci venga richiesto di prendere una posizione su questioni che non riguardano CasaPound. Soprattutto se poi a chiederci conto sono quegli stessi giornalisti che dal giorno successivo alle elezioni e nei giorni precedenti, hanno messo in atto il vergognoso tentativo di ascrivere il nostro successo elettorale ad inesistenti sodalizi gettando fango sul movimento e sulla mia persona. Forse il 19% di Nuova Ostia fa più rumore del 21% del Villaggio San Giorgio di Acilia, o più rumore del 15% dell'Infernetto, dell'8% di Lucca, del 7% di Bolzano o del 5% di Todi. 
La vera vergogna di tutta questa vicenda è infangare un quartiere popolato per la stragrande maggioranza da persone per bene. Non c'è stata questa attenzione e nessuna accusa è partita quando a prendere il 50% in questo quartiere era il M5S, o quando il Municipio è stato sciolto per mafia per colpa degli affari del Pd. Nella conferenza stampa organizzata lunedì nella nostra sede dimostreremo con i dati che il successo di CasaPound è dato dal radicamento su tutto il territorio.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700