domenica 25 giugno 2017

Roberto Fiore(Forza Nuova): al Cara di Foggia regna una banda di criminali


Oltre 250 persone tra militanti di Forza Nuova e cittadini del Borgo Mezzanone hanno partecipato in un caldo sabato di fine estate ad una manifestazione corteo contro lo ius soli, il degrado del quartiere della stazione della città capoluogo ed il centro accoglienza immigrati il Cara di Borgo Mezzanone, alla quale ha partecipato anche Roberto Fiore, leader indiscusso di Forza Nuova e presidente del partito paneuropeo Apf.Dopo gli scontri alle porte del Senato a Roma il 15 giugno e dopo il corteo di Trieste di sabato 17 giugno Forza Nuova scende per le strade di Foggia per ribadire il proprio no allo scempio legislativo che vorrebbe introdurre, nel nostro paese, lo ius soli, ossia la cittadinanza italiana regalata ai figli degli immigrati nati in Italia, che decreterebbe, secondo Forza Nuova, l'ultimo atto verso la morte dell'Italia e dell'italianità. Alla fine del corteo c'è stato un intervento politico di Roberto Fiore di cui proponiamo l'intervento per intero, grazie all'ottimo lavoro dei colleghi de Il Mattino di Foggia sul business dell'immigrazione, il Cara di Foggia dove anarchia e caos regnano sovrani, grazie ad una banda di criminali.
Una banda cosi forte da organizzare diverse attività illecite tra cui il florido commercio della droga, la prostituzione, le rapine ed ogni sorta di malaffare.



0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.