lunedì 26 giugno 2017

Boccacci: con Giuliano Castellino camerati uniti nella lotta

(G.p) Giuliano Castellino, leader del coordinamento di lotta popolare Roma ai Romani e responsabile delle politiche sociali di Forza Nuova comparirà lunedì 26 giugno davanti al Tribunale di Roma perché la Questura di Roma ha richiesto nei suoi confronti la misura della sorveglianza speciale.
Per questo motivo, amici, camerati, sodali, dopo aver organizzato un appello contro la misura della sorveglianza speciale nei confronti di Giuliano Castellino saranno presenti in massa lunedì mattina fuori al Tribunale di Piazzale Clodio.
Tra i partecipanti ci sarà anche Maurizio Boccacci, storico leader del disciolto Movimento Politico Occidentale, ora leader di Militia che in post, diffuso sulla sua pagina Facebook ha dimostrato solidarietà al suo camerata Giuliano Castellino per le battaglie condotte in difesa dei diritti degli italiani, annunciando inoltre la sua presenza domani mattina fuori al Tribunale come segno di vicinanza umana e politica con Castellino

Premesso che non sono di Forza nuova nè di Roma ai romani ne di altro schieramento ,ho condiviso con il mio camerata Giuliano Castellino alcune battaglie da lui condotte nei vari quartieri popolari di Roma a difesa dei diritti di italiani a cui viene negato ogni diritto e puntualmente abbandonati ai loro problemi senza nessun aiuto da parte delle istituzioni.
Per ultimo giovedì scorso , contro lo ius soli,davanti a persone che manifestavano con le bandiere italiane e nulla altro il loro dissenso , hanno subito , compreso il sottoscritto , cariche furibonde da parte delle canaglie al soldo del regime , manganellando e usando idranti indiscriminatamente ma trovando grande resistenza da parte dei valorosi patrioti e fascisti che manifestavano.
Ora , tutto ciò fa parte del gioco , si sa che chi non è allineato con queste merde di politicanti a questo va incontro ma prendere una persona , in questo caso il camerata Giuliano e perseguitarlo continuamente cercando di imbavagliarlo solo per il fatto che si batte per la nostra gente , per la nostra terra vuol dire aver toccato proprio il fondo !
Lunedì prossimo( oggi per chi legge) al tribunale di Piazzale Clodio si deciderà sulla sorte del camerata Castellino , ovvero sulla sorveglianza speciale e le derivanti restrizioni .
Io sarò lì e voglio vedere quanti con la loro presenza , al di là dell appartenenza dei vari gruppi politici ,dimostreranno solidarietà ad un camerata che tanto ha dato senza nulla chiedere.
Voglio vedere chi nutre ancora sentimenti veri , reali , verso un camerata che sta pagando per aver portato avanti i propri ideali fregandosene degli attacchi continui di sbiraglia e giudici infami .
Voglio vedere quanti guerrieri di facebook saranno presenti , voglio vedere quanti " io tengo famiglia " ci saranno , voglio vedere quanti " e ma io lavoro " ci saranno , quanti " filosofi " saranno presenti !
Sono veramente curioso ma so già che saremo sempre quelli ,quelli che si scrivono su facebook , ma scendono allo stesso tempo in strada affrontando chiunque dando vita a ciò che scrivono o pensano ovvero lottando da fascisti e da uomini liberi !
Caro giuliano chi veramente ha a cuore il cameratismo e l' ideale per cui ci battiamo ,sarà lì con te ,perché mai un camerata rimarrà solo ! saremo pochi?
non importa ! pochi , felici pochi , un manipolo di fratelli ! a te la solidarietà dei camerati di MILITIA , dei veri fascisti , degli uomini liberi !
Sempre al tuo fianco , sempre un passo avanti mai uno indietro !!! ti abbraccio fratello e che il destino ci trovi sempre forti e degni !! LUNGA VITA AL FASCISMO ED AI SUOI EROICI FIGLI !!

8 commenti:

  1. Certo che buffone sto qui, fa proclami alla grande ma si scorda dell'etto di cocaina che il grande "camerata" portava sotto la sella per andare a venderne un po' tutti buoni a fare le prime donne fino a ieri Fiore era infame e oggi stanno a braccetto fino a l'altro ieri Alemanno era loro nemico giurato (nemico di chi? MILITIA? 4 gatti che sono spariti dopo 2 scaramucce) e poi ci hanno fatto le manifestazioni insieme a lui e Storace io personalmente magari non ho mai fatto militanza, ma meglio stare fermi che vendere l'anima al diavolo ogni 5 minuti

    RispondiElimina
  2. Tassinari ma tu perche non vai in piazza pure tu? Con il casco te butti nella mischia....pensa le risate: "Oo se so bevuti er cammerata Tassinari....lunedi tutti a piazzale clodio vedemo quanti camerati veri ce so e quanti siete solo quaquaraquaqua'!".....Ma perche invece di questa retorica costante sul "noi combattiamo e voi siete tutti facebookkari de merda" sbattutaci costantente in faccia la gente non combatte con piu UMILTA' senza vivere ripetendo ossessivamente agli altri chi sono "i veri fascisti" e chi no.....perche non va contro gli idranti senza pretendere niente in cambio, ne nessun aiuto di nessuno, ma solo per santo spirito di sacrificio e non riversa la sua merda piuttosto su quegli italiani che votano i criminali, che sono antifascisti, che difendono la distruzione d'Europa? Una "ragazzina" ha accoltellato un benglase la settimana scorsa lo ha riemoito di buchi altro che gli idranti... ...un folle ha ammazzato un mussulmano a Londra e non lo hanno fatto per poi vantarsene ma perche erano spiriti folli ed esasperati certamente non in cerca di onori. Sono piu dannosi i "finto fascisti di facebook" che non vanno a fare i cori al senato o gli italiani infami che proteggono e danno potere agli infami che nel senato ci si accomodano? Forse perche attaccare questi ultimi (che sarebbe semmai l'unica cosa da fare se proprio si vuole attaccare qualcuno piu che ergersi sempre a migliori di altri.....come se chi va in piazza stesse realmente muovendo qualcosa in st'occidente putrido fin nel midollo...come se i potenti li vedessero e i cittadini se li inculassero...come se chi semplicemente avesse dei validi valori e si limitassa a cavalcare la tigre in una situazione cosi compromessa, in attesa speranzosa di una situazione e un momento giusto e propizio con gli occhi fissi sulla preda come un lupo ma senza ululare o abbaiare piu di tanto debba per forza esere una merdina rispetto a loro) forse perche attaccare tutta quella masa di connazionali infami e' troppo duro essendo una quantita spaventosamente superiore. .Chi e' sveglio sa che oggi specialmente oggi servirebbe altro, azioni piu violente coordinate mirate e decise piu studiate e FOLLI dell'andare a dei tafferugli con la celere personaggi di un eterna commedia mentre fuori dalla favola democratica (di cui questi sit-in sono parte) tutto procede indisturbato nella direzione voluta da alcuni. Le manifestazini sono giuste e sacrosante, ma chi non va alle contestazioni adesso sono tutti coglioni e che ci va degli eroi da "onorare"? Sicuri? Non esageriamo.

    RispondiElimina
  3. Intanto andare, essere presenti, prendersi manganellate e denunce è già qualcosa

    RispondiElimina
  4. Marzio sono col profilo di mia moglie sono Sebastiano Sartori

    RispondiElimina
  5. Il primo intervento di Danilo Pedrini è terribile e veramente ingiusto...chi ha sbagliato in passato e cerca di redimersi soprattutto dimostrando coraggio, per me è comunque un soldato valido...meglio di altri, meglio di tutti quelli che in piazza non vengono e non rischiano niente e che magari pontificano e non parlo di te Marzio

    RispondiElimina
  6. Il problema non è il signor Castellino che può fare ciò che vuole della sua vita privata (anche se qui si parla di un concetto base "grande camerata", "eroe" non può stare vicino alla parola "spaccio") qui il problema è che persone che ieri volevano fare a pezzi il sistema (e da un momento all'altro caso strano hanno chiuso baracca e burattini) oggi hanno anche la faccia tosta di dare "certificati" di FASCISMO a tutti in giro quando loro in primis fino a ieri offendevano minacciavano insultavano persone di questo ambiente e personaggi politici e caso strano ad oggi ci fanno le marcette insieme.io non conosco la realtà romana vivendo in toscana ma ho seguito negli anni passati MILITIA e la deriva moderata che ha preso e sinceramente prima di parlare sarebbe meglio riflettere

    RispondiElimina
  7. Io non conosco Danilo Pedrini e personalmente commenti sul personale non ne faccio condivido il tuo pensiero. Anzi te lo completo: una storia giapponese che lessi sull'Agakure....in un raduno di capi si doveva scegliere il nuovo capo supremo del clan quasi tuti erano concordi su un nome, che vinse. Si alzo' un samurai e innervosito disse: "Ma come fate a votare quest'uomo non sapete che in passato fu un alcolizzato tutto donne e sake?" Alche' un altro gli dise: "Questo va a suo favore essendo lui oggi un nobilissimo e ridgidissimo guerriero, avendo lui abbandonato queste mollezze e debolezze dello spirito, perche chi e' gia passato su uno sbaglio a differenza tua ed e' piu probabile non lo ripeta due volte".
    Venendo al punto invece io sarei il primo in cuor mio a stimare chi va a prendersi legnate da parte dei cani in divisa MA LO FAREI CERTAMENTE IN CUOR MIO ed e' ovvio che lo farei, pur dentro di me non credendo tropppo in questi metodi democratici o ci sarei anche io non ho paura di due calci o di un arresto, figurati. Stronzate da adolescenti ho affrontato problemi ben piu grossi nella vita come molti di voi forse. Procedimenti giudiziari e calci dalla guardie? Pure, in abbondanza. Il punto mio e': se tu fai questi sit-in ti arrestano eccetera eccetera va bene...io non credo servano ma va bene sono punti di vista e ai mei occhi sei certamente da stimare (non dico come dite voi sempre "onorare"). E dite bene...se si fosse in di piu sarebbe meglio ma cosi non e'. Non e' cosi. E poi di piu quanti? Per muovere le cose occorrerebbe essere milioni a fare i cori al senato (forse, o forse con ste manifestazioni democratiche non si risolve mai un cazzo comunque) e questo e' impossibile. Dunque vivete in un disprezzo degli altri camerati chiuso dentro a un sogno ideale a una utopia. Perche lo fate? Uno potrebbe pensare per sentirvi migliori. Perche se vedo che tu fai sti sit-in e poi puntualemente dopo ogni volta te ne esci con: "HAI VISTO? ONORAMI! ONORAMI PEZZO DI MERDA DA TASTIERA!" be allora cominci anche un po a starmi sul cazzo. La stima (figuriamoci l'ONORE) non son cose che si pretendono. Se poi la pretesa e' condita da offese e disprezzo be allora vattenaffanculo hahahah

    RispondiElimina
  8. Voi volete combattere per un popolo di antifascisti, e sia...ma lo fate nel modo sbagliato se vi arrogate a "veri fascisti" e deridete tutti gli altri. I VERI fascisti, quelli del ventennio non i neo-fascisti plutocratici....erano pronti alla morte non agli idranti. Queli al senato ci entravano e ci bivaccavano pure. Quindi loro avrebbero deriso voi forse, come voi deridete altri....ma tra loro e voi c'e un certo divario e con loro si si potrebbe parlare di "ONORE"...occhio perche anche i termini si svalutano e deprezzano bisogna usarli con parsimonia. Si parli di stima non di onore. Dovreste scagliarvi contro di loro contro il popolo di infami stesso non contro chi ha le vostre stesse idee ma non segue con voi i sistemi democratici di lotta quali striscioni o manifestazioni contro i cani in divisa. C'e l'arresto? Ci sta l'arresto, non ditemi che non ve lo aspettavate. Non dovete dare ordini sul dove andare e chi onorare. Non per altro eh ma perche non otterrete molto, starete chiusi in voi stessi pieni di voi stessi fino a quando non diventerete vecchietti e non avrete comunque cambiato un cazzo tranne l'esservi costruiti delle valide stamepllette sulle quali poggiare i vostri ego, ma i veri lupi non vi ascolteranno mai cosi anzi il contrario...e' la strada giusta per raccogliere camerati "pecore", quelli che si fanno sugestionare da questo tipo di arroganza. Queli che hanno meno valore reale.

    RispondiElimina

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.