giovedì 22 giugno 2017

No alla sorveglianza speciale per Giuliano Castellino. L'appello di Roma ai Romani e Forza Nuova


(G.p)Giuliano Castellino, leader del coordinamento di lotta popolare Roma ai Romani e responsabile delle politiche sociali di Forza Nuova comparirà lunedì 26 giugno davanti al Tribunale di Roma perché la Questura di Roma ha richiesto nei suoi confronti la misura della sorveglianza speciale.
Gli amici, i sodali, i camerati  di Giuliano Castellino, in queste ore hanno diffuso una lettera appello ai cittadini di Roma per esprimergli solidarietà.
Appello che pubblichiamo per intero.




Caro cittadino romano, Lunedì 26 giugno Giuliano Castellino, militante di Forza Nuova e portavoce di Roma ai Romani, dovrà comparire davanti ad un Tribunale perché la Questura di Roma ha richiesto l’applicazione ai danni dello stesso della misura di prevenzione della sorveglianza speciale. Questa misura prevede gravi limitazioni alla libertà personale, senza tuttavia che l’interessato abbia commesso alcun reato specifico.
E’ in pratica una punizione che va a colpire la condotta di vita di un soggetto ritenuto pericoloso per la pubblica sicurezza. Ma che ha fatto Castellino per meritare questa particolare attenzione da parte del sig. Questore?
Semplice. Si è battuto ogni giorno nelle periferie romane per difendere i cittadini italiani in condizione di povertà dagli sfratti delle case popolari, impedendo che uomini, donne e bambini, anziani o disabili venissero sbattuti in mezzo alla strada. Non solo.
Il “pericoloso” Castellino (pericoloso per i poteri forti, si intende), ha partecipato a decine di battaglie su problematiche sociali, da Magliana al Trullo, da Massimina a Tor Bella Monaca e via dicendo fino a Primavalle e in molti altri quartieri. Dove lo Stato ha abbandonato i cittadini italiani, Castellino era lì, pronto a battersi come un leone per difendere Roma e i romani dai soprusi.
Noi, amici e sodali di tante battaglie con Castellino, rivolgiamo questa lettera - appello ai cittadini di Roma non solo per esprimere solidarietà all’ennesima vittima della repressione di Stato, non solo per difendere dalla scure della (in)giustizia calata contro chi si ribella ai soprusi e alle iniquità del potere, ma per stimolare le coscienze del popolo affinché si schieri senza se e senza ma con Giuliano, per fargli sentire tutto l’affetto e la vicinanza che merita. Roma, 22 giugno 2017

Responsabile Roma ai Romani Magliana Immacolata Testa
Responsabile Roma ai Romani Montecucco Consuelo Benedetti
Responsabile Roma ai Romani Tor Bella Monaca Sonia Bianchi
Responsabile Roma ai Romani Ardeatina Imma Del Sorbo


Segretario Nazionale Forza Nuova Roberto Fiore
Responsabile Forza Nuova Roma Alessio Costantin

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.