mercoledì 24 maggio 2017

CATEGORIA:

Nina Moric: "Alle elezioni sarò capolista di CasaPound"

(G.p)Diversi mesi fa, sulla sua pagina Facebook la modella e show girl Nina Moric aveva scritto: appena si vota proverò ad entrare nelle liste di Casa Pound. Poi sul suo probabile ingresso in politica, nelle file del movimento guidato da Gianluca Iannone e Simone Di Stefano ne aveva parlato anche in alcune interviste e la faccenda aveva destato scalpore. I soliti appassionati di gossip, in mala fede, avevano pensato che si trattasse della solita trovata pubblicitaria, salvo poi ricredersi quando il giorno 8 aprile la modella Nina Moric era in piazza a Milano, con i militanti della tartaruga frecciata,di fronte al consolato americano per protestare contro il raid statunitense contro una base militare del legittimo governo siriano di Assad.
Ora ha annunciato al settimanale Oggi, che potete trovare domani in edicola, che sarà candidata alle prossime politiche con Casa Pound come ci racconta la collega Anna Rossi sulle colonne virtuali de Il Giornale, rilanciando forzatamente quella che era solo una battuta alla Zanzara della popolare starlette. Articolo che riportiamo per intero.


Il suo interesse per la politica lo aveva già dichiarato qualche settimana fa, ora, però, è ufficiale: Nina Moric alle elezioni sarà capolista di CasaPound.
Intervistata dal settimanale Oggi, Nina Moric ha spiegato quali sono i suoi progetti per il futuro. "Mi candiderò - confessa -. Lo farò con CasaPound. Sarò capolista e il mio slogan sarà: 'L’Italia agli italiani'". Nina Moric è convinta, ora che "di mestiere faccio l'influencer politica, è oggettivamente un lavoro", di poter entrare in questo mondo.
La modella croata, infatti, da qualche anno ha abbandonato il mondo dello spettacolo ed è sempre più attiva sui social per dire la sua. "Nessuno mi ha fatto fuori dalla tv - aggiunge -. Ho scelto io di allontanarmi. Certo, ogni tanto faccio ancora qualcosa nella moda, ma ritengo più importante, in questo momento, impegnarmi per il mio Paese. Sono cittadina italiana dal 2005".

E ancora: "Non ha più senso, nel 2017, parlare di fascismo in Italia e aggiungo che io non mi ritengo una fascista… Ho le mie idee e quando voglio le scrivo in piena liberà. Certo, ogni tanto chiedo consiglio a mio figlio e al mio fidanzato. Ma, comunque, è tutta farina del mio sacco".

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.