giovedì 9 marzo 2017

La tragedia delle Marocchinate diventa un film porno. La protesta di Casa Pound


In questi giorni, a Budapest il regista Mario Salieri, maestro del cinema porno italiano, è impegnato nella realizzazione di un nuovo film porno con protagonista la pornostar Roberta Gemma.  Un film che sarà incentrato sulla tragedia delle cosiddette Marocchinate ed avrà come titolo La Ciociara, come lo storico romanzo di Alberto Moravia divenuto poi un film, diretto da Vittorio De Sica con Sophia Loren alcuni anni dopo.
Un film, su un argomento delicato, che non poteva non scatenare polemiche politiche sostenute dal responsabile provinciale nonché candidato a sindaco alle prossime comunali per Casa Pound Italia Fernando Incitti, che dalla sua pagina facebook dichiara: "Il ruolo di censori e bacchettoni di solito spetta ai nostri nemici e nei nostri confronti, e non il contrario, ma questo film è un atto indegno e l'ennesimo oltraggio alla nostra terra, la Ciociaria, e alla nostra storia - dichiara Incitti - se le istituzioni e la politica non faranno il proprio dovere procedendo a far ritirare il film, siamo pronti ad andare sul posto ed a bruciare tutte le copie, e non scherziamo''.
''Questi sono i risultati inevitabili, visto che per decenni la politica, le istituzioni, le scuole e i media, in particolare nel nostro territorio, hanno sempre tralasciato, evitato, e dimenticato questa tragedia storica - continua Incitti - addirittura onorandone gli artefici ogni anno a Montecassino, mentre solo noi di CasaPound annualmente manifestiamo e organizziamo iniziative culturali in ricordo dello scempio subito dalla nostra gente''.
''Una delle prime cose da fare a Frosinone e che noi saremmo pronti a mettere in atto se governassimo questa città, dovrebbe essere quella di intitolare una via del Capoluogo alle vittime delle Marocchinate, e bandire ogni strada intitolata a chi ha profuso queste barbarie nel nostro territorio ai danni della nostra gente - conclude Incitti - in politica, c'è bisogno di gente determinata come noi pronta a difendere questo territorio a spada tratta, e non con le chiacchiere''.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.