giovedì 26 gennaio 2017

CATEGORIA:

Matteo Salvini: fuori i fascisti dalla Lega in Sardegna


(G.p) A tre anni dalla nascita, scatta il cambio dei vertici di Noi con Salvini, costola centro meridionale della Lega Nord per l'indipendenza della Padania, in Sardegna. Infatti la segreteria nazionale del movimento, in un colpo solo, ha azzerato tutte le cariche nell'isola, sostituendo 2 coordinatori provinciali ed il segretario regionale Daniele Caruso.
Tutto legittimo, per l'amor di Dio, ma Daniele Caruso, è stato preso di mira, non per gli scarsi risultati elettorali ottenuti da Noi con Salvini in Sardegna, ma per le sue posizioni nostalgiche. La sua colpa è quella di salutare gli altri militanti del partito con il saluto del legionario, come faceva quando militava a destra.
Daniele Caruso ha lasciato la Lega, come riporta anche il sito di informazione sarda Castedduonline, serenamente, ricordando come sia iniziato il suo percorso politico con la Lega, da candidato in lista, alle europee in una lista Movimento Sociale Sardo Lega Nord. Evidentemente, solo dopo ben 3 anni i dirigenti di Noi con Salvini si sono ricordati della storia politica di Caruso e dei camerati del Movimento Sociale Sardo chiedendo loro scegliere tra il Movimento Sociale Sardo e Noi con Salvini, movimento politico che non è né di destra, né di centro, né di sinistra.
La segreteria nazionale di Noi con Salvini ha successivamente nominato Guido De Martini
oculista cagliaritano ed ex coordinatore del capoluogo che rappresenterà il movimento nelle province di Cagliari e Nuoro e Dario Giagoni, 37 anni geometra di Santa Teresa di Gallura si occuperà di Sassari e Oristano.

0 commenti:

Seguimi su Facebook

FOLLOWERS

Credits

Scrivi al Webmaster
Tuo Nome

Tua Email

Messaggio:

ad AC

Seguimi su Twitter

Ci seguono da...

Copyright © 2014 FascinAzione. Sito web: Antonio Cacace . Responsabile Sito web: Ugo Maria Tassinari . Contatti: umtfacetwitter@gmail.com
Il Blog sulla Fasciteria di Ugo Maria Tassinari.