martedì 31 gennaio 2017

Il convegno dell'ultra-destra sabato 11 febbraio a Genova: la protesta di Rifondazione Comunista

Sabato 11 febbraio, con inizio alle ore 17, a Genova, città medaglia d'oro per la resistenza, in un luogo ancora top secret si terrà un convengo organizzata dall'Afp (Alleanza per la pace e la libertà) raggruppamento di destra radicale presente al parlamento con alcuni eurodeputati, intitolato For a Europe of Fatherland ( per una Europa delle patrie).
Per l'occasione sono previsti interventi di Udo Voigt segretario del Partito Nazionale Democratico Tedesco(Npd) di Nick Griffin del British National Party e di Roberto Fiore segretario di Forza Nuova.
Difesa dell'identità europea, lotta all'immigrazione clandestina, difesa delle radici culturale dell'Europa, sicurezza, saranno i temi politici al centro dell'incontro di sabato 11 febbraio.
L'incontro organizzato da Forza Nuova con la presenza di leader politici europei della destra radicale non poteva non scatenare reazioni polemiche da parte della sinistra genovese. Un'ennesima provocazione alla Genova Antifascista, afferma in una nota, la federazione provinciale di Rifondazione Comunista.
“L’intenzione di Roberto Fiore, secondo Rifondazione Comunista, leader del movimento neofascista Forza Nuova, di organizzare a Genova, l’11 Febbraio, una conferenza internazionale per inaugurare il nuovo anno “di lotta” attraverso l’Apf (Alleanza per la pace e la libertà), l’associazione politica che riunisce i partiti nazionalisti europei, è un ennesima provocazione alla Genova antifascista i movimenti anti  umani che si stanno sviluppando in Europa ripropongono modelli che si richiamano esplicitamente ai governi nazisti di prima della seconda guerra mondiale”.
Secondo PRC, sarà “interessante capire se le istituzioni e le dirigenze delle forze dell’ordine decideranno di concentrare i propri sforzi contro gli antifascisti o difenderanno la Costituzione”.
Rifondazione fa appello a “tutte le forze democratiche e antifasciste della città affinché si mobilitino per contrastare questa iniziativa, che risulta essere un affronto alla Genova medaglia d’oro della Resistenza”.

0 commenti:

Posta un commento