Obbligo di mascherina? Castellino si presenta col passamontagna ma non evita la multa - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 10 ottobre 2020

Obbligo di mascherina? Castellino si presenta col passamontagna ma non evita la multa

Siamo venuti qui perché a piazza San Giovanni rispettano il distanziamento e indossano la mascherina. Come si fa a dire di volere la liberazione nazionale se si rispettano queste regole e addirittura si chiama la polizia per intervenire se qualche manifestante non lo fa?”. Così all’AdnKronos Giuliano Castellino, leader romano di Forza Nuova, giunto al raduno di Piazza di Bocca della Verità coprendo il volto con un passamontagna, invece che con la mascherina (vedi il video).
“Noi vogliamo liberare davvero il nostro popolo, non ci interessa una logica di opposti estremismi. Appartiene a un mondo superato”, aggiunge Castellino, riferendosi al fatto che gli organizzatori della “Marcia della Liberazione” di piazza San Giovanni hanno respinto l’adesione di Forza Nuova.
Il colpo di teatro di Castellino non ha funzonato: lui, con Roberto Fiore, è tra i 50 multati, tra i dimostranti nelle due piazze, per aver violato le norme anticovid.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700