Castellino (Forza Nuova):al grido di Italia libera pronti a violare il coprifuoco - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 22 ottobre 2020

Castellino (Forza Nuova):al grido di Italia libera pronti a violare il coprifuoco

 


“Basta! Non ne possiamo più. Dopo la Lombardia e la Campania, scatta il coprifuoco anche nel Lazio. Migliaia di Italiani che lavorano nella ristorazione, nella ormai demonizzata movida e nel turismo rimarranno senza lavoro. Migliaia di giovani non potranno socializzare, uscire, fare tutto quello che ogni generazione ha fatto prima di loro e milioni di italiani vedranno scipparsi un altro pezzo di libertà”, non si fa attendere la reazione di Giuliano Castellino, vicesegretario nazionale di Forza Nuova, alla notizia del coprifuoco voluto da Zingaretti.

“Pezzo dopo pezzo ci stanno togliendo tutto. Mai tirannia più ottusa e crudele si è vista nella storia d’Europa, una tirannia bipartisan, che vede il leghista Fontana ed il capo del PD Zingaretti imporre la medesima insensata oppressione”.
“Siamo pronti alla ribellione e alla disubbidienza – continua Castellino - invitiamo tutti i movimenti popolari ad unirsi e, da venerdì, a scendere in strada dopo la mezzanotte.

Che l'obiettivo sia un nuovo lockdown, la cui colpa si faccia ricadere sugli Italiani indisciplinati, ormai è chiaro: non abbiamo più tempo e bisogno di cercare il plauso del mainstream, né di organizzare convegni scientifici, così come non servono i pifferai magici, che negli ultimi mesi, quando non c'erano restrizioni, hanno giocato all'opposizione".

"Ora è tempo di combattenti – conclude - di connazionali pronti a riconquistare le libertà perdute; saranno con noi anche i signori dei veti incrociati, quelli che "mai con Tizio o mai con Caio!", ma pronti, tutti in fila, per salire sul palco del 5 settembre? Li attendiamo alla prova della strada – conclude - contro quarantene, zone rosse e coprifuoco”.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700