Barricate: un omaggio dei 270 bis alla rivolta di Reggio - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 14 luglio 2020

Barricate: un omaggio dei 270 bis alla rivolta di Reggio



Il 14 luglio ricorre il cinquantesimo anniversario della rivolta di Reggio Calabria, giorno in cui la città reggina si ribello alla decisione del governo dell'epoca di privarla del ruolo di capoluogo di regione. 
Nel 1970 con l'istituzione dell'ente Regione Calabria  era iniziato un dibattito sulla collocazione del capoluogo, poiché più di una città ambiva ad esserlo. In mancanza di enti regionali fino a quella data non vi era legalmente un capoluogo, anche se molti testi e pubblicazione avevano indicato la città di Reggio Calabria,( tra le più antiche ed importanti della Magna Grecia) come capoluogo della Calabria.
I mesi successivi al 14 luglio furono di grande tensione e di drammatiche proteste: scuole ed uffici pubblici chiusi, barricate in molti quartieri, periferici e non, scontri con le forze dell'ordine, carri armati nelle strade, morti, feriti, arrestati, processati.
La città di Reggio Calabria pagò un prezzo davvero alto per questa sua ribellione.
Nonostante la rivolta di Reggio Calabria rappresenti per più generazioni di militanti un qualcosa di mitico, a tale evento, i vari gruppi della musica alternativa non hanno dedicato alcuna canzone.
Solamente i 270 bis nell'album intitolato Incantesimi d'autore del 2000 c'è una canzone intitolata Barricate. Nel video diffuso in rete spiccano belle e rare immagini della rivolta di Reggio.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700