Giorno del Ricordo, in 250 alla fiaccolata organizzata da Trieste Pro Patria - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 11 febbraio 2020

Giorno del Ricordo, in 250 alla fiaccolata organizzata da Trieste Pro Patria

A Trieste  come in molte città del nord, del centro e del Sud Italia, isole comprese, in occasione della giornata del ricordo delle vittime delle foibe e dell'esodo dalle loro terre degli istriani dalmati e fiumani alla fine della seconda guerra mondiale si sono svolte diverse manifestazioni organizzate dalle istituzioni e da diverse associazioni culturali in ricordo di questa immane tragedia.
Nella serata di lunedì 10 febbraio l'associazione nazionalista Trieste pro Patria ha organizzato una fiaccolata in ricordo dei martiri delle foibe presso  la foiba di Basovizza.
Un corteo silenzioso, con fiaccole accese e bandiere tricolori alla quale hanno preso parte oltre 250 persone, militanti della comunità di Avanguardia, storici militanti del Fronte della Gioventù, organizzazione giovanile dell'allora Movimento Sociale Italiano, militanti di Forza Nuova e del Veneto Fronte Skinheads.
E' stato infine deposta una corona di fiore ed è stato chiamato il tradizionale minuto di silenzio in onore di queste innocenti vittime dell'odio comunista la cui unica colpa era quella di essere italiani.



Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700