Castrucci beffa il rettore: si pensiona. Non sarà licenziato - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 19 dicembre 2019

Castrucci beffa il rettore: si pensiona. Non sarà licenziato

Non sarà licenziato il professore che inneggiava a Hitler su Twitter. Emanuele Castrucci, 67 anni, docente di filosofia del diritto all'Università di Siena, esperto traduttore di Carl Schmitt ha pensato bene di evitare la sanzione disciplinare estrema chiedendo il pensionamento anticipato a partire dal 1 gennaio 2020. Il professore potrebbe continuare a insegnare fino ai 70 anni ma ha già maturato l'età pensionistica. Così il rettore, Francesco Frati, che ne aveva chiesto la destituzione con il sostegno del senato accademico, ha dovuto disporre, tramite decreto, il collocamento in pensione.
Proprio oggi, giovedì 19 dicembre, si è riunito il collegio di disciplina che comunque si esprimerà sulle sorti del professore finito nella bufera qualche settimana fa. La squadra di colleghi chiamata a individuare il tipo di "punizione" andrà avanti nell'esaminare gli atti e nel sentire le parti interessate. Peccato che quando la decisione sarà inefficace e non potrà essere applicata proprio essendo Castrucci già in pensione.
Il collegio di disciplina, infatti, esaminato tutto il materiale trasmesso, per acquisire ulteriori elementi di giudizio ha deciso di convocare alcuni rappresentanti degli studenti della facoltà di Giurisprudenza e il presidente del comitato della didattica. "Il procedimento disciplinare sanzionatorio va comunque avanti, a prescindere dal fatto che Castrucci andrà in pensione - spiega Gabriella Piccinni, presidente del collegio di disciplina - La prossima riunione sarà a gennaio e daremo il nostro parere. Poi starà al Consiglio di amministrazione approvarlo". "Non spetta a noi, ma saranno le leggi dello Stato - precisa - a dire se l'eventuale sanzione potrà essere applicata o meno a una persona che è già in pensione".

2 commenti:

  1. Quel rettore e qell'altra congrega di delinquenti sciacalli sono delle iene degli avvoltoi dei pescecani ,e' vergognoso vedere un prof dopo tanti anni di insegnamento essere trattato cosi,vi pigliasse un maremoto siete da estinzione istantanea ,bisognerebbe che gli Italian I stracciassero I propri passaporti per lasciare posto ai Negri cosi finalmente faremmo contenti quei disgraziati che siedono abusivamente in parlaminkio

    RispondiElimina
  2. Accanirsi cosi' su questo prof e' uno spettacolo indecente indegno per un paese come l'Italia ,italiani unitevi a difendere questo prof a difendere chi cerca di svelare la verita' altrimenti la giudaglia continua a tenere tutti sotto silenzio e controllo dittatoriale la giudeocrazia perenne del 1945 data in cui abbiamo perso LA guerra e l'italia e' diventata una colonia Giudeo Americana

    RispondiElimina

Banner pubblcitario 700