Ricordando Gilberto Oneto, un'avanguardia della destra identitaria - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

giovedì 21 novembre 2019

Ricordando Gilberto Oneto, un'avanguardia della destra identitaria


Il 20 novembre 2015 scompariva con Gilberto Oneto un protagonista di 40 anni di battaglie culturali per la costruzione di una destra identitaria. Architetto, giornalista e scrittore, fu impegnato a traghettarla oltre le secche del neofascismo e della contrapposizione frontale del secolo breve.

Dalle tavole disegnate con lo pseudonimo di "Gamotta" sulla "Voce della fogna" alla fondazione dei "Quaderni padani" ha sempre giocato d'anticipo. Partendo dalla satira della militonteria si è impegnato nella ricerca di un'identità culturale che desse senso e radicamento al progetto secessionista di Gianfranco Miglio. Fu infatti stretto collaboratore nei primi anni Novanta dello scienziato che orientò la prima stagione della Lega Nord. LEGGI TUTTO

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700