La vendetta per Zicchieri: ucciso un passante per scambio - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 30 ottobre 2019

La vendetta per Zicchieri: ucciso un passante per scambio


Poche ore dopo l’omicidio, davanti alla sezione del Msi Prenestino, del 16enne attivista Mario “Cremino” Zicchieri, scatta la rappresaglia fascista. 

Nel mirino del commando nero un compagno di Lotta Continua che vive a San Lorenzo ma quasi contemporaneamente rientra a casa, a via dei Sardi (nella foto a fianco) anche un giovane che gli somiglia e che abita nella stessa strada. 
Così Lotta continua il giorno dopo, sul quotidiano del 1 novembre 1975, ricostruisce la vicenda. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700