Torino :militanti di Forza Nuova bloccati in sede.Cortese: noi prigionieri poltici - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 22 maggio 2019

Torino :militanti di Forza Nuova bloccati in sede.Cortese: noi prigionieri poltici

 "A Torino neanche negli anni 70 si e’ vista una situazione simile. Siamo prigionieri politici". Parole chiare dirette che non lasciano dubbi ad interpretazione alcuna quelle pronunciate da Luigi Cortese, segretario regionale di Forza Nuova, che a una trentina di militanti e' rimasto  bloccato all’interno della sede, dove nel pomeriggio si e’ svolta una riunione.
Forza Nuova insieme ad i cittadini di un quartiere periferico aveva annunciato un corteo contro la mafia nigeriana ma intorno alle ore 18 nella piazza indicata si sono presentati circa 500 militanti della sinistra antagonista dei centri sociali che hanno impedito l'evento.
Luigi Cortese ha accusato le forze dell'ordine di impedire ad una forza politica di fare campagna elettorale per un intero giorno, di questo  il questore ne dovra’rispondere.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700