Il sindaco alleato della Lega immortalato con una maglia anti Salvini. La denuncia di Giovanni Tito - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 20 maggio 2019

Il sindaco alleato della Lega immortalato con una maglia anti Salvini. La denuncia di Giovanni Tito

Salvini giù le mani da questa città (Castellammare di Stabia). Questo è lo slogan comparso su una maglietta alla manifestazione elettorale di Forza Italia di presentazione dei candidati per le prossime europee di domenica 26 maggio. Una situazione davvero paradossale, se pensiamo che Forza Italia e la Lega governo regioni importanti del Nord, del centro e finanche del Sud del paese. E ancora più paradossale, dal punto di vista squisitamente politico, che al fianco dell'idea di questa simpatica t-shirt anti Salvini ci sia Gaetano Cimmino, sindaco di Castellammare di Stabia, che ha tra i suoi sostenitori in maggioranza, anche un consigliere della Lega.
A denunciare alla stampa ed all'opinione pubblica, questa incredibile gaffe del sindaco Gaetano Cimmino è Giovanni Tito, fondatore della Lega a Castellammare di Stabia, promotore della lista salviniana alle scorse amministrative, capace di eleggere nella Stalingrado del Sud un consigliere comunale grazie al consenso di oltre 900 cittadini.
D'altronde la t-shirt forzista contro il Ministro dell'Interno ha fatto il giro del web, scatenando infinite polemiche politiche, infastidendo non solo Giovanni Tito che sentito telefonicamente ci ha dichiarato: non capisco il motivo per cui un sindaco appoggiato dalla Lega si faccia ritrarre in una foto che prende posizioni contro il leader del mio partito, anche in considerazione del fatto che nella maggioranza di centro destra ci siamo noi della Lega.
Il consigliere Morlino parla di una leggerezza commessa dal sindaco Cimmino. Una leggerezza che non deve intaccare la stabilità della maggioranza che da circa un anno è salda e decisa, mettendo in azione volte a rinvigorire la città.Chiederò delucidazioni in merito al sindaco.
Sull'incredibile vicenda che vede coinvolto il sindaco di centro destra Gaetano Cimmino immortalato insieme ad un anti salviniano di Forza Italia, al momento non ci sono commenti da parte sia della segreteria regionale guidata dall'onorevole Cantalamessa, che dal coordinamento provinciale della Lega.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700