Fratelli d'Italia raddopia i voti a Napoli e provincia. Rescigno: con una candidatura forte rivendichiamo la presidenza della regione - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 31 maggio 2019

Fratelli d'Italia raddopia i voti a Napoli e provincia. Rescigno: con una candidatura forte rivendichiamo la presidenza della regione

Nella tarda mattinata di venerdì 31 maggio presso la sala convegni dell'Hotel Holiday Inn al centro direzionale di Napoli si è svolta una conferenza stampa di Fratelli d'Italia per analizzare il risultato elettorale delle ultime elezioni europee
Alla conferenza stampa hanno partecipato il consigliere comunale Andrea Santoro, coordinatore cittadino di Fdi, Pietro Diodato, dirigente nazionale, Gennaro Ruggero, commissario provinciale, la dottoressa Carmela Rescigno, dirigente nazionale e candidata alle Europee nel collegio sud, dove ha conquistato oltre 43 mila preferenze di cui ben 17 mila a Napoli e provincia.
La matematica è una scienza esatta ed i numeri parlano chiaro. Il risultato ottenuto a Napoli e provincia 5,27% raddoppia quasi il risultato delle ultime politiche 2,74% è il frutto di un lavoro di squadra, dichiara Carmela Rescigno, e del sostegno del leader campano Edmondo Cirielli.
Un risultato che ci consente di guardare con fiducia ai prossimi appuntamenti elettorali, tra cui le regionali previste nella tarda primavera del 2020.
L'intenzione dei Fratelli d'Italia è quella di riportare il centro destra al governo della regione, magari grazie anche ad un proprio candidato governatore( Edmondo Cirelli ndr).
D'altronde precisa Rescigno, Fratelli d'Italia alla luce del buon risultato conseguito può sedersi con pari dignità al tavolo con le altre forze politiche che compongono il centro destra ed alla luce di accordo nazionali rivendicare la presidenza della regione Campania, nonostante il boom della Lega vicina al 20% dei consensi.
In ottica delle regionali, gli esponenti napoletani di Fratelli d'Italia, dopo la riorganizzazione del partito avvenuta dopo il flop alle politiche, chiedono a Giorgia Meloni di estendere il modello imposto su Napoli anche in altre città della regione, perché in Campania, secondo la Rescigno, c'è una prateria a destra.
D'altronde dopo il buon risultato alle Europee, tanti amministratori locali di liste civiche e di altri movimenti politici di centro destra sono pronti a passare con Fratelli d'Italia, da Terzigno a Palma Campania, passando per Napoli. 
Un buon lavoro sul territorio fatto da Fratelli d'Italia, conclude Rescigno, a Napoli e provincia dove il partito non ha eletto deputati e non ha più l'unico consigliere regionale eletto 4 anni fa.





Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700