Strage di Bologna, riesumati i resti di una vittima - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

lunedì 25 marzo 2019

Strage di Bologna, riesumati i resti di una vittima

Come disposto nelle scorse settimane, e’ stata riesumata questa mattina presso il cimitero di Montespertoli , in provincia  di Firenze a salma di Maria Fresu, all’epoca una delle 85 vittime della strage del 2 agosto 1980.
La riesumazione era stata decisa dal presidente della Corte d’Assise di Bologna, Michele Leoni, nell’ambito del processo che vede imputato l’ex Nar, Gilberto Cavallini per concorso nella strage alla stazione del capoluogo emiliano.
 I resti, in uno stato di conservazione non ottimale, erano in una piccola
bara e non racchiusi in contenitori chimici. Sono stati tutti campionati e poi saranno sottoposti ad una perizia di tipo chimico-esplosivistico. Maria Fresu perse la vita
nell’attentato del 2 agosto 1980 insieme alla figlia, Angela, di appena 3 anni, la vittima piu’ piccola della strage.

 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700