Prato, bufera sul corteo di Forza Nuova. Il sindaco non ci sta: "Il questore dica no" - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 9 marzo 2019

Prato, bufera sul corteo di Forza Nuova. Il sindaco non ci sta: "Il questore dica no"

Forza Nuova ha organizzato per sabato 23 marzo una manifestazione a Prato. Un evento intitolato Salvare l'Italia che cade nel centenario della nascita dei Fasci italiani di combattimento al quale dovrebbe partecipare anche l'onorevole Roberto Fiore, segretario nazionale del movimento.
Un evento, nella città del distretto tessile, che non piace per nulla al sindaco Matteo Biffoni che ha sollecito il questore a negare l'autorizzazione allo svolgimento del corteo.
In una lettera, inviata alla Questura, il primo cittadino spiega come la celebrazione dei 100 anni della nascita dei Fasci italiani di combattimento violi con evidenza la legge Scelba e i principi costituzionali.
Per tale motivo, continua il sindaco nella missiva al Questore, sono a chiederle di valutare il diniego alla richiesta di autorizzazione di tale manifestazione, aggiungendo motivi di ordine pubblico, dal momento che dal 21 al 24 marzo in città si svolgerà il festival dell'economia circolare, che vedrà in città migliaia di persone.





Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700