Mafia Capitale, Alemanno: la difesa risponderà lunedì al teorema accusatorio - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

venerdì 8 febbraio 2019

Mafia Capitale, Alemanno: la difesa risponderà lunedì al teorema accusatorio

Condannare Gianni Alemanno a 5 anni: è la richiesta fatta dal pubblico ministero Luca Tescaroli nell'ambito del filone del processo di Mafia Capitale che vede imputato l'ex leader della destra sociale in Alleanza Nazionale nonché sindaco di Roma per corruzione e finanziamento illecito. In particolare, il pubblico ministero ha chiesto una condanna a 4 anni e mezzo per corruzione e 6 mesi per finanziamento illecito, più l'interdizione perpetua dai pubblici uffici e la confisca di 223.500 euro, considerato il prezzo del reato di corruzione.
Alla notizia della condanna a 5 anni, Gianni Alemanno, leader del Movimento nazionale per la sovranità, formazione politica alleata della Lega alle ultime politiche, in virtù di un patto federativo, cosi risponde: " Lunedì gli avvocati della difesa risponderanno ad un teorema accusatorio che appare esasperato e contraddittorio. Da parte mia posso solo ribadire la mia completa innocenza.





.”

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700