I Forconi al fianco dei pastori sardi: no al falso made in Italy - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 12 febbraio 2019

I Forconi al fianco dei pastori sardi: no al falso made in Italy


Dal movimento dei Forconi arriva la solidarietà  "incondizionata" ai pastori sardi, in lotta per il prezzo del latte ritenuto troppo basso. 
"Solidarietà  contro l’ingordigia della solita industria agroalimentare - si legge in documento, alla quale piace tanto la globalizzazione per poter ricattare al tavolo delle trattative, che ha gioco facile a fare cartello per strangolare i produttori ma che utilizza prodotto nazionale per fregare il consumatore col solito giochino del
falso Made in Italy".
Ma anche,incalza il movimento, contro "lo strapotere della grande distribuzione che decuplica i prezzi sulla pelle dei produttori e di ignari consumatori, e contro la politica che non ha visto, sentito e detto nulla e che si spera non abbia
intenzione di continuare su questa strada, alla pari dei predecessori del centrosinistra. 

E’ davvero finito il tempo dei pannicelli caldi, serve urgentemente mettere un argine a questo strapotere del liberismo economico dei signorotti, interno ed
internazionale, sui nuovi schiavi delle piccole aziende. La Sardegna potrebbe essere l’occasione per chi governa per scrivere a casa nostra nuove regole che rimettano al centro una redistribuzione più equa degli utili.

 Il mercato è il mercato,ma il cartello degli attori dei mercati e la concorrenza sleale possono essere combattuti e cancellati con regole e sanzioni serie", concludono i Forconi. 

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700