Anche in Calabria si ricorda il sacrificio di Mikis Mantakas. Manifesti in suo onore a Catanzaro e Cosenza - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

mercoledì 27 febbraio 2019

Anche in Calabria si ricorda il sacrificio di Mikis Mantakas. Manifesti in suo onore a Catanzaro e Cosenza

Il 28 febbraio 1975 un corteo di estremisti di sinistra che da giorni assedia Piazzale Clodio dove si sta svolgendo il processo ai presunti responsabili del rogo di Primavalle, decide di fare una deviazione e di assaltare la non lontana sezione del Movimento Sociale Italiano del quartiere Prati, in via Ottaviano.
Sotto i colpi di pistola degli estremisti rossi cade Mikis Mantakas, di soli 19 anni, studente greco, militante del Fronte Universitario d'Azione Nazionale.
In occasione del 44° anniversario della morte di Mikis Mantakas nella notte tra martedì 26 e mercoledì 27 febbraio a Catanzaro e Cosenza i militanti di Terre di Mezzo e Massud hanno affisso manifesti commemorativi in ricordo del giovane studente greco, in vista del presente previsto per giovedì 28 febbraio in via Ottaviano.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700