Scontri alla Bastiglia tra neofascisti e gilet gialli. Black bloc scatenati a Parigi - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 26 gennaio 2019

Scontri alla Bastiglia tra neofascisti e gilet gialli. Black bloc scatenati a Parigi

Scontri all’altezza di boulevard Diderot, non lontano dalla Bastiglia, fra gruppi di estrema destra che erano fra i manifestanti e i gilet gialli che stavano sfilando. I due gruppi sono stati filmati mentre si gridavano contro insulti a vicenda e si lanciavano sassi e oggetti.
Incidenti e incendi hanno avuto luogo alla Bastiglia, luogo evocativo quanti altri mai per l'immaginario delle lotte sociali in Francia. Qui era prevista la convergenza dei due principali cortei di gilet gialli nell’undicesimo atto della protesta a Parigi. L’emittente BfmTv ha mostrato le immagini 
filmate anche nelle strade intorno alla piazza. La polizia ha caricato, nei pressi della stazione della metropolitana Breguet-Sabin mentre si diffondeva l’acre odore dei lacrimogeni, a quanto hanno riferito testimoni sul posto. 
Si tratta di un quartiere residenziale a due passi dalla Bastiglia. La tensione è molto alta e numerosi gilet gialli  sono mescolati a famiglie con bambini a passeggio. 
A conclusione delle manifestazioni di oggi, gli scontri sono stati a più riprese scatenati da offensive di gruppi di casseur vestiti di nero e con i passamontagna, che sembravano avere poco a che fare con i manifestanti in gilet giallo.
FONTI: Agi, Ansa

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700