Mollicone (Fdi) interroga il ministro Salvini: quali saranno le iniziative per assicurare alla giustizia i terroristi rossi? - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

martedì 22 gennaio 2019

Mollicone (Fdi) interroga il ministro Salvini: quali saranno le iniziative per assicurare alla giustizia i terroristi rossi?

"Quali urgenti iniziative" intende porre in essere per assicurare alla giustizia i "terroristi ’rossi’ italiani fuggiti all'estero e ancora latitanti". E’ quanto chiede Federico Mollicone, deputato di Fratelli d'Italia in una interrogazione al ministro dell'Interno Matteo Salvini,al quale si rivolge anche per sapere "se non intenda dare immediato seguito alle dichiarazioni pubblicamente fatte in merito ai provvedimenti da attuare costituendo un super pool antiterrorismo che si dedichi esclusivamente alla cattura dei terroristi ancora in libertà". 


"Premesso, dichiara Mollicone, che oltre a Cesare Battisti, catturato in Bolivia, sono circa una cinquantina i terroristi ’rossi’ italiani fuggiti all’estero e ancora latitanti, che tra il 1978 e il 1982 insanguinarono l’Italia, alcuni sono in Francia, il resto si divide tra Nicaragua, Brasile, Argentina, Cuba, Libia, Angola, Algeria, secondo i dati forniti dal ’Centro ricerca sicurezza e terrorismo. 

Fra loro figurano diverse figure di spicco delle Brigate Rosse e di Prima Linea, Ncc, Potere Operaio, Lotta Continua, Autonomia Operaia".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700