Rivolta nazionale: i camerati non stanno con Salvini - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 12 dicembre 2018

Rivolta nazionale: i camerati non stanno con Salvini

Le ultime parole pronunciate da Matteo Salvini, leader indiscusso della Lega Nord e vice premier del governo Conte nel corso della trasmissione Accordi & Disaccordi (il programma televisivo condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi) nella quale affermò di essere antifascista ed anticomunista, unite al viaggio in Israele non sono piaciute per niente a Rivolta Nazionale, il movimento della destra radicale guidato da Simone Crescenzi, come dimostra questa nota, diffusa alla stampa, che pubblichiamo per intero.

È da tempo oramai che vediamo dei presunti "Camerati" osannare il ministro degli Interni Salvini, quasi a voler fare intendere si possa anche usufruire del sistema elettorale per risolvere tutte le problematiche della nostra Amata Patria. Possiamo capire chi si definisce di destra, chi si definisce borghese, chi per decenni ha sempre votato "democraticamente" qualsiasi partito da destra a sinistra a seconda dei propri impulsi e delle proprie sensazioni, possiamo capire chi non ha mai avuto l'onore di attaccare un manifesto o di fare una azione passando nottate a sperare di non esser arrestati, ma dal nostro canto Mai potremmo capire se tale fare e pensare viene anche da chi ha vissuto certe dinamiche e quindi agli occhi dello Stato e dello stesso Salvini viene considerato un Fascista da dover reprimere con tutti i mezzi sbirreschi e giudiziari a disposizione, perché un pericolo per le istituzioni tutte!!! A questi pagliacci rivisitati, rinnegati e servitori della Costituzione vorremmo dire alcune cose, vorremmo fargli capire che il Fascismo è ben altra cosa dal manifestare in Piazza del Popolo, vorremmo fargli capire che l'Idea che ci è stata tramandata non si accosta tantomeno risiede minimamente nelle parole e nei fatti di Salvini, che le sedi dove si adempie ad una dottrina giusta e sana non si sgombera né ora e né Mai, come successo a Bari. 
È pur vera sia "lontana" la militanza antifascista di codesto ministro ma di contro recentissimo il suo viaggio in Israele come quindi, le sue dichiarazioni sistematiche, riguardo la difesa della democrazia in medio oriente, quindi a difesa del sionismo lobbysta!! Ne è quindi la riprova che qualcuno ha le idee un po' confuse o magari soffre di gravi disturbi di personalità. Siamo governati e siamo tutti indotti a pensarla come i figli della menzogna vogliono, gli stessi che auto gestiscono gran parte dei poteri economico finanziari, e tramite la manipolazione degli organi di disinformazione riescono ad entrare nelle nostre case riempendoci la testa con continui messaggi distorti e falsi. Salvini forse non ricorderà che quella Terra che lui definisce democratica ogni giorno perpetra decine e decine di vittime innocenti tra cui molti bambini perché responsabili secondo l'organo stampa, di terrorismo armato e di pericolo per l'occidente. Noi, invece, sappiamo bene da chi deriva questo pericolo, sappiamo di chi è la mano che arma continue guerre e continui massacri, sappiamo bene di chi è la mano che vorrebbe in ginocchio i popoli d'Europa, sappiamo bene chi è il mandante di leggi ben progettate ed imposte, sappiamo chi vuole creare meticciato razziale e dare esempi sessuali perversi, sappiamo bene chi quindi impone agli Stati Europei leggi antifasciste ed anti identitarie, sappiamo infine bene chi è il Padrone incontrastato che tramite falsi storici ha indotto le menti ad un pensiero comune. Lo stesso pensiero di Salvini, che da agenda come i suoi colleghi predecessori si genuflette al circonciso. Ci sarebbe altro da dire, ma ci basta sapere che i nostri Camerati che hanno donato la Vita e la Libertà per l'Idea vomiterebbero in faccia a tutti questi servi, e ciò ci fa ben sperare per continuare la stessa lotta di sempre a difesa delle nostre radici senza guardare troppo altrove. Continueremo orgogliosi sulla strada della coerenza!! Lontani dal dover salire su quel carro di traditori. Fieri ora e sempre di esser Fascisti!!!


Rivolta Nazionale

1 commento:

  1. Ohhh questi di rivolta nazionale mi Stan bene pero ' dico un Gilets Nero almeno visto che di LA d'oltralpe ci stanno I Gilets jeaune che si battono come dei leoni non possiamo stare a guard are ,salvini ebreo vale bene una giornata di Protesta sto infame tradisce gli Italiani e I palestinesi che vivono come topi in gabbia

    RispondiElimina

Banner 700