Pontedera: contro l'arroganza del sindaco Milozzi Fratelli d'Italia offre la sede a CasaPound - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

domenica 23 dicembre 2018

Pontedera: contro l'arroganza del sindaco Milozzi Fratelli d'Italia offre la sede a CasaPound

Fratelli d'Italia attacca il sindaco Milozzi e solidarizza con il movimento della tartaruga crociata. Succede a Pontedera, comune di quasi 30 mila abitanti della provincia di Pisa, dove sarebbe a rischio la democrazia, come sostiene Matteo Bagnoli, dirigente di Fratelli d'Italia che dichiara: "dopo i divieti di ieri per fare le iniziative politiche come è accaduto anche a noi ed al nostro leader Giorgia Meloni, oggi assistiamo ad un vero e proprio abuso del proprio ruolo politico ed istituzionale da parte del sindaco Milozzi.
Non ci sono altri termini per definire quanto sta accadendo in città, ricorda l'esponente di Fratelli d'Italia, il sindaco dopo aver fomentato odio e ostacolato l'inaugurazione di una sede di CasaPound Italia, oggi con giochi amministrativi prova a far chiudere la sede, nonostante il movimento politico di Simone Di Stefano è riconosciuto dalla legge.
Per questo ancora una volta, come Fratelli d'Italia, pubblicamente esprimiamo non solo la nostra solidarietà ma anche la nostra vicinanza agli amici di Casapound che oggi sono vittima come noi dell’intolleranza, arroganza e violenza della sinistra pontederese. 
E annunciamo che ogni iniziativa tesa al loro legittimo e democratico diritto di avere una sede ci vedrà a loro fianco e se vorranno potranno usufruire fino alla risoluzione della vicenda della nostra sede".

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700