Regionali: E' Marsilio il candidato in Abruzzo del centrodestra - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 22 dicembre 2018

Regionali: E' Marsilio il candidato in Abruzzo del centrodestra

Salvini dà il via libera della Lega alla candidatura per il centrodestra di Marco Marsilio alla presidenza della Regione Abruzzo.
Il senatore di Fratelli d’Italia Marco Marsilio è il candidato alla presidenza della Regione Abruzzo per il centrodestra alle elezioni del prossimo 10 febbraio. Il via libera della Lega, l’unico che ancora non si era espresso in favore di Marsilio, è arrivato nel corso di un incontro che si è svolto nel pomeriggio a Roma tra il deputato Giuseppe Bellachioma, coordinatore del Carroccio in Abruzzo, e il leader e vice premier Matteo Salvini. 

L’anticipazione arriva da fonti parlamentari, le stesse dalle quali stamani è filtrata la notizia, pubblicata da AbruzzoWeb, del faccia a faccia di oggi propedeutico all'atteso e più volte rinviato vertice nazionale del centrodestra tra lo stesso Salvini, Berlusconi e Meloni.

Marco Marsilio, laureato in filosofia, 50 anni, è nato a Roma, da una famiglia di origini abruzzesi, il 17 febbraio 1968: già deputato dal 2008 al 2013, è attuale Senatore della Repubblica. Alla fine degli anni Ottanta e nei primi anni Novanta partecipa ai movimenti studenteschi e universitari e, dal 1996 al 2000, è vicepresidente di Azione Giovani. E’ stato Consigliere della Prima Circoscrizione di Roma dal 1993 al 1997 e Consigliere comunale nella Capitale per tre mandati, dal 1997 al 2008. In Campidoglio ha ricoperto gli incarichi di capogruppo di AN, è stato membro delle Commissioni Cultura, Urbanistica e della Commissione speciale per Roma Capitale. Alle elezioni politiche del 2008 è stato eletto alla Camera dei Deputati con il Popolo della Libertà ed è stato membro della V Commissione Bilancio, Tesoro e programmazione, dove ha ricoperto la carica di Segretario di commissione. Ha fatto parte anche della Commissione bicamerale per l’attuazione del Federalismo Fiscale. È primo firmatario della proposta di legge per l’introduzione delle primarie nella selezione dei candidati alle elezioni. Nel 2012 è  tra i fondatori di Fratelli d’Italia, dove ricopre l’incarico di vice Tesoriere nazionale e Portavoce della costituente regionale del Lazio. Dal 2014 è segretario amministrativo di Fratelli d’Italia e dal 2015 è coordinatore regionale del Lazio.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700