6 anni dopo, la comunità napoletana ricorda il comandante Tonino Torre - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Spazio pubblicitario

Spazio pubblicitario

sabato 15 dicembre 2018

6 anni dopo, la comunità napoletana ricorda il comandante Tonino Torre

Sono trascorsi già sei anni dalla scomparsa di Tonino Torre, l'ultimo leader della destra radicale partenopea.
Militante negli anni 70, tra i fondatori di Terza Posizione, si batté nelle piazze napoletane con valore e coraggio subendo la persecuzione riservata in quegli anni ai patrioti.
Nel 97 è tra i fondatori di Forza Nuova.  Fu ideatore delle prime colonie Evita Peron per bambini di famiglie disagiate e di tante battaglie per il diritto al lavoro di migliaia di disoccupati napoletani.
Per l'infinita pazienza e la capacità di ascoltare le ragioni degli altri, fornendo spesso e volentieri consigli preziosi, fu punto di riferimento per tutto un ambiente.
In suo onore, i camerati hanno organizzato per domenica 16 dicembre una Santa Messa presso la Chiesa dei Pallottini, sita a Napoli, in via Manzoni 1a( Corso Europa) alle ore 19,15.
Dopo la Santa Messa, in suo ricordo, perché non è il culto dei morti ma il culto degli eroi, i camerati, gli amici di sempre svolgeranno il tradizionale rito del presente.



Nessun commento:

Posta un commento

Banner pubblcitario 700