Aperta la prima sede romana della Lega - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 16 novembre 2018

Aperta la prima sede romana della Lega

E' stata inaugurata ieri sera la prima sezione romana della Lega in via Riano 62, a pochi passi da Ponte Milvio, uno dei principali luoghi di ritrovo dei giovani della Capitale.

L'obiettivo, ha detto il responsabile della sezione, Riccardo Corsetto,  è far diventare la sede «un luogo aperto per tutti i cittadini e i sostenitori e punto di riferimento per le politiche di territorio ma anche uno sportello per segnalare disservizi, inefficienze e progetti utili al miglioramento del XV Municipio e di Roma Nord, dalla Cassia a Cesano, da Prima Porta a La Storta, comprendendo Vigna Clara, Grottarossa e il Fleming».

Presenti un centinaio di simpatizzanti ed esponenti politici di prima piano del partito come il senatore William De Vecchis e l'ex consigliere della Regione Lazio e dirigente regionale della Lega, Fabrizio Santori, che sono intervenuti all'evento stigmatizzando la voglia del Carroccio di stare sul territorio e rappresentare i cittadini.

«La Lega - ha detto Santori - è finalmente presente con una sede in un territorio importante come il Municipio XV, possiamo ora rappresentare al meglio i cittadini nelle istituzioni». E poi ha aggiunto: «Ora la Lega chiede il cambiamento di questa città e crediamo che il prossimo sindaco di Roma sarà un leghista». 

«La Lega - ha dichiarato il senatore De Vecchis - cresce ogni giorno di più e con lei cresce l'idea che la rappresenta e rappresenta ognuno di noi. Aprire la prima sezione a Roma della Lega è un atto importante e una vittoria per tutti: per i cittadini che ce l'hanno chiesta e per tutti i militanti e i dirigenti che l'hanno fortemente voluta. Da qui parte una nuova fase per la Lega e una lunga marchia per il Campidoglio». 

La sede di Ponte Milvio, nel cuore del XV municipio, è la prima di una lunga serie di sedi territoriali che il Carroccio aprirà nella Capitale. Il progetto di Matteo Salvini e dell'onorevole Francesco Zicchieri, coordinatore della Lega nel Lazio, è di aprire una sede in ogni municipio e farsi trovare pronti e radicati per il dopo Raggi. La Lega di Salvini ha il vento in poppa e vuole un leghista al Campidoglio.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700