Savona, distrutta nella notte la lapide a tutti i caduti di guerra, camicie nere comprese - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 10 ottobre 2018

Savona, distrutta nella notte la lapide a tutti i caduti di guerra, camicie nere comprese

A Savona è stata distrutta la lapide in memoria dei caduti delle Forze armate con un riferimento alle Camicie nere che era stato grossolanamente coperta. La lapide nel cimitero cittadino di Zinola era stata al centro di una polemica politica dopo la scoperta che nell’elenco di militari savonesi caduti e dispersi tra il 1940 e il 1945 c’era un riferimento alla milizia fascista. 
Il sindaco di Savona, Ilaria Caprioglio, aveva ordinato la copertura e rimozione della lapide per eliminare la dicitura ’Camicie nere’. Nella notte, però, qualcuno ha divelto e fatto a pezzi la lapide senza attendere la ’correzione’. La scoperta è stata fatta dai tecnici del comune. La lapide, commissionata dall’associazione Caduti Senza Croce che gestisce il sacrario, era stata posta accanto a una colonna già presente nel cimitero.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700