Picchiarono poliziotti a Foggia, obbligo di firma per 12 ultras del Brescia - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

lunedì 15 ottobre 2018

Picchiarono poliziotti a Foggia, obbligo di firma per 12 ultras del Brescia

Incontro Foggia-Brescia: per 12 ultras bresciani scatta l'obbligo di firma Gli agenti della Digos di Foggia, in collaborazione con i colleghi di Brescia, Mantova e Reggio Emilia, hanno notificato dodici misure cautelari dell’obbligo di presentazione quotidiano alla polizia giudiziaria, emesse dal gip di Foggia per 12 ’ultras’ del Brescia calcio, ritenuti responsabili, di violenze e minacce alle forze di polizia in occasione della partita Foggia-Brescia del 24 febbraio scorso. La Questura ha precisato che l’azione violenta da parte dei tifosi era rivolta esclusivamente nei riguardi degli appartenenti alle forze di Polizia rilevando, poi, sugli spalti correttezza nei riguardi delle tifoseria foggiana. Quattro dei destinatari delle misure cautelari sono ritenuti responsabili di avere causato lesioni ad un agente, trascinato a terra e colpito a calci. Già lo scorso marzo, il questore di Foggia, Mario Della Cioppa, aveva disposto il Daspo nei confronti dei 12, che inibisce l’accesso dai 3 ai 5 anni agli stadi, ed è stato disposto anche l’obbligo di firma presso Uffici di Polizia nei giorni in cui il Brescia Calcio disputerà gli incontri.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700