Ronde a Brescia. Forza Nuova solidale con i Blue Noys: - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

mercoledì 24 ottobre 2018

Ronde a Brescia. Forza Nuova solidale con i Blue Noys:

 Forza Nuova Brescia manifesta solidarietà  all’associazione Brixia Blue Boys i cui soci sono
stati indagati per usurpazione di funzioni pubbliche e porto illecito di armi e strumenti atti ad offendere, in pratica per ronde non autorizzate.
"La nostra solidarietà è immediata e spontanea nei confronti di questi volontari che dimostrano la stessa buona volontà  dei nostri militanti impegnati nelle consuete passeggiate per la sicurezza, volutamente riconoscibili e per questo direttamente supportati dai cittadini dei vari quartieri degradati, e che non commettono nessun crimine" spiega Forza Nuova in una nota.
"Forza Nuova continuerà  con la consueta tranquillità  a percorrere le strade ed i luoghi della città  e della provincia in cui il degrado ed il senso dell’abbandono è forte come lo è la richiesta di sicurezza da parte dei cittadini onesti che si sentono abbandonati dallo stato e dalle sue istituzioni - prosegue la nota - Nessuna volontà  di sostituirsi alle forze dell’ordine, ma il buonsenso e la voglia di tornare a rendere i quartieri più vivi e più sicuri". 



Blitz a Brescia per le ronde dei Brixia Blue Noys: "usano simboli fascisti"

Perquisizioni e sequestri sono stati effettuati, dalla Polizia, a Brescia, a carico di un’associazione di cittadini sospettata di "usurpare funzioni di polizia". Sette gli indagati. Ne ha dato notizia la Questura.
I membri dell’associazione operavano con simboli fascisti e manganelli. L’indagine coordinata dalla locale Procura della Repubblica, ha coinvolto l’associazione ’Brixia Blue Boys’, operante nel Bresciano. Le ipotesi di reato contestate ai membri sono quelle di "usurpazione di funzioni pubbliche e porto illecito di armi e strumenti atti ad offendere".

Dagli accertamenti è infatti emerso che, oltre a non essere iscritta nel registro prefettizio delle associazioni benefiche, Brixia Blue Boys metteva in atto una concreta attività di "prevenzione e contrasto della criminalità " tramite ronde "eseguite secondo schemi operativi ben definiti, da soggetti indossanti vere e proprie uniformi, mai omologate, organizzati gerarchicamente ed orientati politicamente verso ideologie di estrema destra. La polizia ha sequestrato armi da taglio, sfollagente, strumenti atti ad offendere ed un fucile detenuto illegalmente "oltre ai capi di vestiario indossati dagli appartenenti al gruppo, contraddistinti da stemmi e distintivi, che hanno creato nella collettività - spiega la Questura - il chiaro equivoco che si trattasse di personale appartenente ad enti pubblici preposti al controllo e alla prevenzione dalla criminalità , ovvero ad istituti di vigilanza privata. Nella parte interna delle giubbe utilizzate sono stati rinvenuti simboli e stemmi chiaramente riferibili al fascismo".

1 commento:

  1. Le studiano tutte pur di non dichiararsi Fascisti e se lo fanno vanno in giro in camicia bianca e vanno a vedere " delitto al blue gay" ma roba da Matti anche il Nome da checche

    RispondiElimina

Banner 700