venerdì 14 settembre 2018

«La Lega è razzista». L'ex ministro Kyenge a processo

Cecilé Kyenge europarlamentare del Partito Democratico è a giudizio davanti al Tribunale di Piacenza per diffamazione a seguito di una querela presentata dall'allora segretario della Lega ed attuale ministro dell'Interno nonché vice premier del governo giallo verde Matteo Salvini.

L'esponente democratica, nel corso di un comizio, alla feste dell'Unità di Fontevivo, comune di poco più di 5 mila abitanti della provincia di Parma accusò la Lega di essere razzista.
Oggi in tribunale, a Piacenza, si è aperto il processo con la prima udienza. Questa mattina Matteo Salvini e il partito si sono costituiti parte civile. Secondo quanto riferito non sono state accolte le eccezioni della difesa dell’ex ministro dell’integrazione, che si opponeva all’ammissione delle parti civili. 
La difesa che ha chiesto di poter sentire (quali parti coinvolte nel processo) sia l’esponente democratica  che il ministro dell’Interno.

0 commenti:

Posta un commento