sabato 29 settembre 2018

Brescia: rissa tra centri sociali e skinhead, 4 arresti

È di quattro arresti il primo bilancio della rissa avvenuta nella notte tra venerdì 28 e sabato 29 settembre a Brescia nel quartiere Carmine, popoloso e popolare quartiere multietnico della città.

I quattro arrestati, che hanno una età anagrafica compresa tra i 25 ed i 35 anni, sono skinhead, legati ad un gruppo ultras presente nella Curva Nord del Brescia Calcio, squadra militante nel campionato di Serie B che sono venuti alle mani con persone riconducibili con il mondo della sinistra antagonista bresciana la maggioranza militante nelle file di Magazzino 47.
I quattro provvedimenti d'arresto sono ora al vaglio della magistratura. La rissa sarebbe scattata per uno scambio di insulti. Per ricostruire la vicenda si stanno visionando le immagini di alcune telecamere di sorveglianza della zona.

0 commenti:

Posta un commento