Controguerra, sulle note di “Bella Ciao” scoppia la rissa al concerto - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 9 agosto 2018

Controguerra, sulle note di “Bella Ciao” scoppia la rissa al concerto

Controguerra è un comune italiano di poco più di 2700 abitanti della provincia di Teramo, dove nei giorni scorsi c'è stata una sagra enogastromica che ha visto partecipare centinaia di persone, venuti in paese per gustare le specialità abbruzzesi, bere buon vino o birra artigianale ed ascoltare un pò di musica dal vivo. 

Anche venerdì scorso, in piazza a Controguerra, c'erano centinaia di persone a cenare ed  ascoltare l'esibizione di un gruppo denominato The Widd Bunch, band della quale fa parte Francesco Moneti, uno degli strumenti dei più noti Modena City Ramblers.
Tra i vari pezzi musicali proposti dal gruppo non poteva non mancare Bella Ciao. E alle prime note di questa canzone, la musica ha lasciato spazio alla gazarra. Uno spettatore, forse ubriaco, e  non amante delle canzoni partigiani, ha lanciato un bicchiere d'acqua contro il cantante, che ha messo fine alla sua esibizione e al concerto.
A quel punto, come ci racconta City Rumors, interessante sito on line di notizie sull'Abbruzzo, l'autore del gesto è stato reguardito da alcuni giovani ed è scoppiato una rissa.
Un giovane che aveva reagito al gesto, ha rimediato un pungo in faccia, ed è stato costretto a farsi medicare al pronto soccorso con 3 punti di sutura.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700