CasaPound e mafia, Marsella querela Roberto Saviano: sei solo monologhi e fake news - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 24 agosto 2018

CasaPound e mafia, Marsella querela Roberto Saviano: sei solo monologhi e fake news

L'immagine può contenere: testo e spazio all'aperto
"Saviano accusa CasaPound, poi rifiuta il confronto. Lo salutiamo con questo striscione (e una querela), con la promessa di non dare più importanza a chi fa solo monologhi".
Con un post sulla sua pagina facebook Luca Marsella, leader di CasaPound a Ostia ha confermato l'annunciata iniziativa giudiziaria contro il popolare scrittore che lo ha accusato di fare "comunella con i mafiosi". In un altro post, accompagnato da una provocatoria fotografia il consigliere della X Municipalità rinnova l'invito al confronto pubblico:


Caro Saviano, basta fakenews e monologhi, accetta il confronto. Vi ricordate quando Saviano invitò a fotografarsi coprendosi bocca e naso contro l'uso dei gas in Siria e fu poi smentito facendo una figuraccia?
Ora attacca il sottoscritto e mi accusa di fare comunella con i mafiosi, ma rifiuta il confronto. Cerca di denigrare CasaPound senza uno straccio di prova, senza uno straccio di indagine e nonostante la smentita della stessa Commissione Antimafia. Lui, già condannato per diffamazione, continua con le sue menzogne.
Caro Saviano, oggi mi tappo la bocca io, visto che sembri sordo alle mie domande (ed usi la diffamazione per sviare l'attenzione) ma forse dovresti tenerla chiusa tu, ogni tanto.
Ti rinnovo l'invito ad un confronto pubblico, anche dal tuo attico di New York. Lontano dalla realtà e dal popolo, come la sinistra di oggi.
Ps: chiaramente sarai querelato. 

1 commento:

Banner 700