Roma, al via lo sgombero del Camping river. Salvini dichiara: legalità, ordine e rispetto prima di tutto - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

giovedì 26 luglio 2018

Roma, al via lo sgombero del Camping river. Salvini dichiara: legalità, ordine e rispetto prima di tutto

E' iniziato lo sgombero dei nomadi dal Camping River, la baraccopoli di via Tiberina, nella zona nord di Roma. Infatti, dalle prime ore di giovedì 26 luglio sono arrivate in zona decine di autopattuglie e blindati di Polizia, Carabinieri e Municipale. 
Da quanto apprende Il Messaggero, storico quotidiano della città eterna, la sospensiva della Corte Europea  dei diritti dell'uomo, che scadrebbe domani, sarebbe stata sbloccata per via "dell'emergenza igenico sanitaria che è interesse preminente"
La Corte Europea diritti dell'Uomo, cui il Campidoglio ha inviato le informazioni richieste sul tema, dopo il ricorso di 3 abitanti del campo aveva deciso la sospensione dello sgombero fino a domani.
 Al momento,oltre a quelle già andate via dal campo, altre 20 persone hanno accettato l'offerta di accoglienza presso le strutture del sistema allestito dai servizi sociali di Roma Capitale.
Sulla questione dello sgombero dei nomadi dal Camping River è intervenuto anche il Ministro dell'Interno nonché leader indiscusso della Lega che dal suo profilo Twitter ha dichiarato: è in corso lo sgombero del campo rom Camping River di Roma. Legalità, ordine e rispetto prima di tutto.


Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700