Giuliano Castellino torna in campo con un blitz antiRom - <b>FascinAzione</b>

Non perdere

Post Top Ad

Post Top Ad

venerdì 13 luglio 2018

Giuliano Castellino torna in campo con un blitz antiRom


Ieri mattina, alla testa di un gruppetto di attivisti di Forza Nuova, Giuliano Castellino ha messo a segno un nuovo blitz. Il primo dopo dieci mesi di inattività, cominciata a settembre 2017, in seguito all’arresto per gli scontri di Montecucco. Il controverso leader romano, scarcerato a fine giugno, ha guidato l’occupazione temporanea dell’ufficio di presidenza del V Municipio di Roma. L’azione è stata filmata e diffusa sulle pagine Facebook di Forza Nuova, assieme ad un comunicato:
Questa mattina abbiamo occupato la presidenza del Municipio V per chiedere la totale ed immediata chiusura dei campi rom presenti sul nostro territorio.
Nella Roma della Raggi, martoriata dal malaffare, spolpata dal business dell'accoglienza, dove zingari, politici, palazzinari si sono spartiti soldi, affari e zone, ci sono interi quartieri diventati invivibili.
Oggi la gente di Tor Sapienza e La Rustica guidata da Forza Nuova ha detto basta!
Contro tutti i partiti, militanza e popolo per la riconquista delle nostre periferie.

Nessun commento:

Posta un commento

Banner 700